Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Pallamano Ventimiglia all’assemblea degli “Stati Generali della Pallamano” Francese

Significativa presenza del sodalizio frontaliero all'importante assemblea del 1° novembre ad Aix en Provence. Dal prossimo fine settimana ripresa di tutte le attività

Più informazioni su

Ventimiglia. Dopo la pausa del ponte dei Santi, riprendono le attività della Pallamano Ventimiglia. Il prossimo fine settimana la “Senior” tornerà in campo contro il Crenna, dove i frontalieri di Iengo, cercheranno tra le mura amiche la loro prima vittoria. Anche gli Under 13 e gli Under 15, riprenderanno a giocare in Francia nei loro rispettivi Campionati.

Intanto mercoledì 1° novembre, si è svolta a Aix en Provence, l’assemblea degli “Stati Generali della Pallamano” della Federazione Francese di Handball. Presente alla riunione, Pippo Malatino, sia in qualità di rappresentante del sodalizio frontaliero, che come eletto del consiglio di amministrazione del Comitato delle Alpi Marittime Francesi.

“Abbiamo avuto i sinceri complimenti da parte della Federazione Francese per la nostra presenza. Dopo la firma della Convenzione Franco/Italiana, la nostra presenza agli Stati Generali della Pallamano, ci è sembrata necessaria e questo è stato apprezzato tantissimo specialmente dal presidente della Ligue Handball del PACA Armand Griffon, che nei suoi interventi ha spesso sottolineato l’importanza della presenza delle squadre italiane del ponente ligure, nei campionati giovanili francesi.

Si è anche parlato di Beach Handball, progetto in pieno sviluppo anche nella Federazione Francese. Essendo io l’incaricato del Comitato Francese delle Alpi Marittime ad occuparsi dell’organizzazione dell’attività, lo scambio avuto con il Tecnico Eric Quintin e con il segretario del Comitato delle Alpi Marittime Patrick Fenasse, è stato molto utile per gettare le basi di un progetto ambizioso, che si ha l’intenzione di sviluppare insieme ai Club italiani del ponente ligure - ha sottolineato Pippo Malatino, che ha aggiunto – La volontà di sviluppare progetti comuni con i nostri amici francesi, è una delle prerogative della nostra società, che vede anche nel Progetto Levant 06, uno degli strumenti fondamentali per raggiungere i nostri obbiettivi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.