Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Interrogatorio in Procura per i poliziotti che hanno riciclato le armi

Nell'abitazione di uno degli agenti trovata una pistola priva di matricola

Imperia. Si è avvalso della facoltà di non rispondere Danilo Meo, indagato dalla magistratura di Imperia per truffa, peculato e riciclaggio.

A convocarlo a palazzo di giustizia è stato il procuratore aggiunto Grazia Pradella. Convocato anche il collega Davide Birocchi. L’agente ha deciso di fornire tutte le spiegazioni del caso.

L’inchiesta è quella relativa alla sparizione di armi dalla questura di Imperia che erano destinate alla distruzione. Effettuata anche una perquisizione nell’abitazione di Meo dove gli uomini della squadra mobile avrebbero trovato documenti utili per chiarire ogni aspetto dell’indagine e che sarebbero relativi alla sua attività di agente in servizio all’ufficio porto d’armi della questura di piazza Duomo. Nell’abitazione del collega è stata trovata invece una pistola semiautomatica priva di matricola.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.