Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia: condannato a un anno di reclusione per detenzione di droga, scarcerato il migrante

Era stato arrestato dalla polizia con 160 grammi di hashish

Imperia. Il giudice Domenico Varalli lo scorso 9 novembre lo aveva aveva condannato a un anno di reclusione. Il suo avvocato Davide La Monica ha presentato istanza di scarcerazione che è stata accolta. Ismail Suleman, profugo trentenne nigeriano, è tornato in libertà.

L’uomo era stato arrestato dalla polizia dopo che in un appartamento di viale Matteotti dove sono ospitati altri richiedenti asilo avevano trovato in un cuscino e in un paio di calzini infilati in un armadio quasi 160 grammi di hashish suddivisi in due panetti e in una ventina di stecche già pronte per lo spaccio. Per la prima volta era stato arrestato a Imperia un richiedente asilo. Per l’uomo non era stata decisa la sospensione della pena.

Ora è arrivato il colpo di scena con il legale che ha avanzato richiesta di scarcerazione poiché ul reato per il quale è stato condannato, ovvero l’articolo 73 comma.5 Dpr 309/90, non consente la misura di custodia cautelare in carcere, ma semmai i domiciliari. Per il trentenne si sono aperte le porte del carcere e lo straniero è un uomo libero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.