Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ex sedime ferrovario a disposizione della città, Chiappori: “Diano cambia faccia”

Al momento è accantonata l'ipotesi di far passare sull'ex ferrovia

Diano Marina. Dal 1800 la ferrovia a Diano Marina passava in mezzo alle case. Dallo scorso anno la ferrovia passa più a monte e la città respira. Una svolta storica, ma non certamente l’unica dopo il trasferimento dei binari e l’apertura della nuova stazione. “La città infatti – come spiega il sindaco Giacomo Chiappori – è destinata ad avere un volto nuovo proprio grazie allo spostamento a monte dei binari”.

A questo proposito è fresca d’inchiostro la firma sul documento che ha sancito la convenzione tra il Comune di Diano Marina e Rfi che prevede l’acquisizione, con un comodato d’uso, delle aree dell’ex sedime ferroviario. “Lo avevamo già stabilito in una riunione di giunta – dice il sindaco – ora è nero su bianco. Sarà utilizzato per rispondere alle esigenze della collettività. Come? Creando ad esempio parcheggi, sistemeremo il passaggio a livello, i servizi pubblici, l’ex bar ristoro. Il costo preventivato da questo restyling è di circa 300-400mila euro”.

Al momento è accantonata l’ipotesi di far passare sull’ex ferrovia la pista ciclabile come era stato proposto nei mesi scorsi, progetto per altro bocciato dall’amministrazione comunale. E’ assai probabile invece che la ciclabile venga realizzata sull’Incompiuta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.