Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crisi in Comune, Saluzzo (Ipt): “Sull’acqua chiediamo un confronto pubblico”

"Congelate" le dimissioni dell'assessore alla Cultura Nicola Podestà

Imperia. “La nostra posizione? E’ differente dal Pd”. Lo chiarisce subito Roberto Saluzzo, capogruppo di “Imperia per tutti” che ha congelato le dimissioni del suo assessore Nicola Podestà. La politica imperiese sta attraversando un periodo incandescente e la partita è aperta.

“Prima di compiere ogni azione – dice Saluzzo – abbiamo chiesto di approfondire la questione acqua in consiglio comunale. Abbiamo sollecitato un dibattito pubblico su questo argomento. Per questo motivo – sottolinea Saluzzo – abbiamo concordato col sindaco un consiglio comunale ad hoc perché un tema così importante non può essere dibattuto nelle segrete stanze della politica”.

Entrando nel dettaglio spiega anche che “Imperia per tutti abbiamo chiesto al sindaco di convocare un consiglio comunale per ribadire la validità delle scelte già fatte in ordine alla gestione dell’acqua. Ferme restando tutte le critiche di metodo e nel merito sulla gestione della vicenda da parte del sindaco riteniamo obbligatorio un confronto pubblico, immediato e risolutivo appunto in consiglio comunale”.

Il futuro di Podestà? “Dipenderà dalla delibera che verrà adottata in consiglio comunale – risponde apertamente Saluzzo – Una cosa è certa: noi siamo per entrare in Rivieracqua subito e non abbiamo mai cambiato idea. Inoltre non è il momento delle polemiche, ma il momento di assumerci delle responsabilità e mi riferisco all’argomento dell’acqua pubblica. Ciascuno deve dire una volta per tutte cosa vuol fare: noi anticipiamo che il nostro voto andrà ancora una volta a favore dell’acqua pubblica, un bene primario per la vita dei cittadini e che non vogliamo sia gestito da altri”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.