Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Congresso PD a Imperia, segretario provinciale Mannoni su bufera in giunta: “Stiamo andando verso crisi irreversibile” foto

Vito Vattuone: "Posizione pd provinciale condivisibile"

Imperia. “Oggi abbiamo completato l’iter congressuale”, ha spiegato il segretario provinciale del partito democratico Pietro Mannoni a margine dell’assemblea provinciale del Pd che si è svolta oggi presso la biblioteca Lagorio, “Il congresso nel Pd avviene attraverso la convocazione degli iscritti, cosa che è avvenuta il mese precedente, quando sono stati eletti il segretario e l’assemblea provinciale, che è l’organismo convocato oggi. Quest’oggi s’è fatta la seconda parte, ovvero l’elezione del presidente dell’assemblea, che è l’avvocato Anna Russo, e l’elezione della direzione provinciale che è l’organo di direzione politica del partito”. Un passaggio dovuto per avere, come spiegato da Mannoni, “Un partito a pieno regime”.

congresso pd

“La situazione credo sia delicata e grave perché si parla di temi politici fondamentali”, ha detto Mannoni riguardo alla crisi politica che sta portando ad una spaccatura della giunta comunale di Imperia, “Noi come partito democratico abbiamo segnalato l’esigenza che gli ultimi mesi di questa legislatura fossero utilizzati per risolvere dei temi aperti importanti: uno di questi era la questione dell’acqua. Noi riteniamo che la prospettiva della gestione debba essere pubblica e lo riteniamo sia da un punto di vista politico ideale sia perché la concessione per la gestione ce l’ha Rivieracqua che è una società pubblica e consortile. E’ chiaro che ci siano delle difficoltà, ma quando si fa politica e amministrazione bisogna sedersi attorno ad un tavolo e tentare di risolverle. Ma sembra che il sindaco di Imperia abbia preso un altro percorso. Le ultime vicende ci fanno pensare che stiamo andando verso una crisi apparentemente irreversibile”.

Pietro Mannoni, segretario provinciale Pd

Una posizione, quella assunta dal Pd provinciale, condivisa anche a livello regionale: “Ci siamo presi impegno con la popolazione, se viene disatteso allora vanno riviste le cose”, lo ha dichiarato il senatore Vito Vattuone, segretario regionale del Pd, “Nei prossimi giorni vedremo come saranno gli sviluppi: l’iniziativa che sta prendendo Imperia è comunque sostenibile anche a livello regionale”.

Per quanto concerne il partito democratico, Vattuone ha aggiunto: “L’assemblea di oggi si muove nell’ambito della coesione e di una posizione unitaria e questo per il Pd è una cosa buona a tutti i livelli”.

Questi i nomi della direzione provinciale

  1. Albano Donatella
  2. Asdente Luciano
  3. Balbis Graziano
  4. Balestra Marta
  5. Barbagallo Giovanni
  6. Barra Monica
  7. Biamonti Dario
  8. Borutti Alice
  9. Borzone Franco
  10. Bulgarelli Ines
  11. Cammarata Massimiliano
  12. Canetti Nedo
  13. Chiarini Enrica
  14. Caridi Maurizio
  15. Cascino Gabriele
  16. Casile Domenico
  17. Cassini Giancarlo
  18. De Bonis Antonio
  19. Mimmo De Leo
  20. Donzella Massimo
  21. Donzelli Renzo
  22. Faraldi Leandro
  23. Ferrari Valerio
  24. Fimmanò Antonio
  25. Gavazzi Mauro
  26. Ghirelli Marco
  27. Ghirri Alessandro
  28. Giordano Gianpaolo
  29. Giordano Riccardo
  30. Gorlero Andrea
  31. Guglielmi Maria
  32. Ioculano Enrico
  33. Carmela Lanzo
  34. Lantero Angela
  35. Longo Matteo
  36. Mai Nadia
  37. Manti Giancarlo
  38. Marvaldi Laura
  39. Mezzera Gianfranca
  40. Monteleone Fantino
  41. Pastor Eugenia
  42. Pozzato Alessandra
  43. Quesada Cristian
  44. Rainisio Giovanni
  45. Ricci Brunella
  46. Risso Fabrizio
  47. Ruggero Alex
  48. Russo Anna
  49. Sciolé Giovanni
  50. Staccioli Diego
  51. Triglia Giorgia
  52. Vassallo Fulvio
  53. Zagarella Giuseppe
  54. Zilli Daniela

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.