Cronaca

Concorsi truccati a Rivieracqua, Fontana e Saldo liberi dalla detenzione domiciliare

Si tratta dell’ex direttore di Rivieracqua e del presidente della commissione d’esame

gabriele saldo federico fontana collage

Imperia. Fine della detenzione domiciliare per Federico Fontana e Gabriele Saldo. Si tratta dell’ex direttore di Rivieracqua e del presidente della commissione d’esame, entrambi coinvolti nell’inchiesta sui presunti concorsi “truccati” per assumere personale nell’azienda che gestisce il servizio idrico fino ad Andora.

Dallo scorso 22 agosto Gabriele Saldo era agli arresti domiciliari a Bestagno, frazione di Pontedassio, Federico Fontana a Novi Liguria. Il primo è libero senza misure cautelari dalla settimana scorsa, il secondo è nella stessa situazione da stamattina.

I loro avvocati difensori, rispettivamente Alessandro Mager e Alessandro Moroni, avevano presentato, l’undici settembre scorso, un ricorso al Tribunale del riesame per ottenere la scarcerazione di entrambi gli indagati dalla procura di Imperia.

commenta