Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Cervo in blu…d’inchiostro, insegnare a leggere”: presentata questa mattina la rassegna dedicata alla letteratura contemporanea

Una serie di 13 incontri con tanti ospiti famosi. Da Vecchioni e Lucarelli, al candidato Nobel per la Pace Hafez Haidar

Imperia. Presentata questa mattina presso la Sala del Consiglio Provinciale la rassegna “Cervo in blu…d’inchiostro, insegnare a leggere” dedicata alla letteratura contemporanea e ai suoi grandi protagonisti, che si svolgerà nei locali dell’Oratorio di Santa Caterina di Cervo dal 2 dicembre prossimo fino al 5 giugno.

Una serie di 13 incontri ad ingresso gratuito con tantissimi ospiti celebri, a cominciare da Roberto Vecchioni, stimato docente di lettere e considerato uno dei padri storici della canzone d’autore italiana, che sarà presente all’appuntamento del 21 gennaio.

Negli incontri successivi saranno presenti, tra gli altri: Carlo Lucarelli, scrittore e presentatore televisivo del programma “Blu Notte” nonché autore e ideatore della serie TV “Coliandro”, Elisabetta Dami, autrice di libri per ragazzi e creatrice del famoso “Geronimo Stilton”, Fabio Genovesi, vincitore del Premio Strega Giovani nel 2015 e lo scrittore e docente libanese Hafez Haidar, candidato al Premio Nobel per la Pace.

Il ciclo si apre con un’anteprima (unico incontro nel 2017) sabato 2 dicembre alle ore 17.00 con Luca Borzani, ex presidente della Fondazione Palazzo Ducale di Genova, che, insieme al linguista imperiese Vittorio Coletti, presenterà il suo libro “Invecchiano solo gli altri”, edito da Einaudi.

La rassegna, ideata dalla prof.ssa Francesca Rotta Gentile e promossa dall’ Associazione Culturale Cumpagnia du Servu, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e Istruzione del Comune di Cervo (delegato all’istruzione Annina Elena) e della Provincia di Imperia ha lo scopo di promuovere la diffusione della letteratura contemporanea, non solo narrativa, stimolando la passione per la lettura nei giovani e offrendo l’opportunità del dialogo diretto con gli scrittori.

Il progetto, che ha ottenuto, inoltre, il Patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria Ufficio V – Ambito Territoriale di Imperia e l’autorizzazione come Corso di formazione docenti per gli insegnanti tutta la Regione prevede anche la collaborazione di alcuni Istituti scolastici della Provincia: l’ I.I.S. Ruffini di Imperia, il Liceo Cassini di Sanremo, l’Istituto Comprensivo di Diano Marina, con i quali sono state stipulate convenzioni per la formazione, per l’alternanza scuola lavoro e la creazione di blog sui social media.

Allo stesso modo questa serie di incontri dedicati alla letteratura ha anche l’intento di creare una rete di dialogo tra Istituzioni, associazioni e il mondo della scuola, sostenendo così il riconoscimento di Cervo come “Città che legge” e valorizzando il patrimonio artistico e architettonico del meraviglioso borgo del golfo dianese.

Come ha spiegato la stessa Rotta Gentile, ideatrice e curatrice della rassegna: “si tratta di un’edizione che per numeri e qualità può essere considerato uno degli eventi più importanti del nuovo anno. Un ciclo di 13 incontri che ha lo scopo di promuovere la diffusione della letteratura contemporanea, stimolando la passione per la lettura nei giovani e mediante l’opportunità del dialogo diretto con gli scrittori, offrendo occasione di formazione ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado”.

All’incontro di questa mattina alla Sala del Consiglio Provinciale di Imperia sono intervenuti anche: Lina Cha, presidente dell’associazione “Cumpagnia du servu”, Annina Elena, delegata alla cultura per il Comune di Cervo, Paolo Auricchia, dirigente scolastico dell’Istituto Ruffini di Imperia e Sergio Ausenda, dirigente scolastico del Liceo G.D. Cassini di Sanremo.

Ecco il calendario completo degli incontri:Locandina Cervo 5 2017, locandina Cervo 2017

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.