Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Casinò di Sanremo e Confidustria Imperia celebrano l’eccellenza centenaria di Pirelli, Gazzetta dello Sport – Giro d’Italia, Fratelli Carli e Arimondo foto

Saranno premiati il 1° dicembre al Teatro dell'Opera nell'ambito dell'assemblea generale dell'associazione delle imprese manufatturiere della provincia

Sanremo. Pirelli S.p.a., Gazzetta dello Sport – Giro d’Italia, Fratelli Carli S.p.a. e Arimondo S.r.l.: sono queste le quattro realtà imprenditoriali italiani che quest’anno riceveranno il prestigioso premio Casinò di Sanremo-Confindustria Imperia “Cento anni da qui”. Il riconoscimento, ideato dalla casa da gioco matuziana per ricordare gli oltre 110 anni di attività insieme ad altre realtà imprenditoriali italiane che hanno varcato il secolo di longevità aziendale, coniugando eccellenza, qualità ed innovazione, sarà consegnato venerdì 1° dicembre al Teatro dell’Opera in occasione dell’assemblea generale dell’associazione delle imprese manufatturiere della provincia.

«È sempre un piacere tornare con la nostra assemblea annuale al Casinò – sottolinea Alberto Alberti, presidente di Confindustria Imperia -. L’evento sarà pretesto per discutere insieme a relatori illustri dello sviluppo del nostro territorio in un contesto sempre più globalizzato e dove i rapporti economici con la vicina Francia e il resto d’Europa dovranno concretizzarsi attraverso sinergie più strutturate. Dobbiamo auspicare e lavorare per creare un’unica regione europea nella quale innovazione, infrastrutture, industria, turismo, nautica e cultura vengano rilanciati e ottimizzati».

«”Cento anni da qui” ha l’ambizione di trasmettere valori determinati per l’assetto imprenditoriale e i suoi risvolti sociali – aggiungono Giancarlo Prestinoni e Olmo Romeo, rispettivamente direttore generale e consigliere del Casinò -. Premiare marchi prestigiosi, che hanno saputo traguardare i cento anni di attività, sviluppo e presenza sul mercato, è rimarcare la grande storia dell’imprenditoria italiana capace di vincere la sfida del mercato e del tempo con la sua creatività e la sua professionalità. Come la casa da gioco, le imprese premiate sono realtà che hanno consolidato in maniera determinante il loro brand focalizzando la loro attenzione su certificazioni di qualità, proiettandosi a livello mondiale e rispettando il loro territorio e quello vicino. Siamo orgogliosi di consegnare il premio a imprese tanto prestigiose».

Come in sede di conferenza stampa ha messo anche in evidenza Barbara Biale, assessore alle Attività produttive del Comune di Sanremo, l’evento sarà occasione per discutere con esperti di settore delle potenzialità economiche che la provincia di Imperia e la regione Liguria hanno in rapporta con la vicina Francia, in un’ecosistema globalizzato come quello attuale, che richiede sempre più una coniugazione di tipologie alternative territoriali.

La giornata si aprirà alle 16.45 con un incontro riservato agli associati di Confindustria Imperia (circa 200), i quali approveranno il “Bilancio consuntivo 2016″ e il “Bilancio preventivo 2017″. Alle 17.45, l’assemblea generale si aprirà alla cittadinanza per ascoltare la relazione del presidente di Confindustria Imperia. Si svolgerà, quindi, la tavola rotonda sul tema “Dalla provincia all’Europa, nuove opportunità di crescita e sviluppo per il nostro territorio”, alla quale parteciperanno: Giovanni Toti, presidente di Regione Liguria; Giuseppe Bono, amministratore delegato Fincantieri S.p.a e presidente di Confidustria Friuli Venezia Giulia; Stefano Pagani Isnardi, responsabile Ufficio studi Ucina; e Luciano Pasquale, presidente della Camera di commercio di Imperia, Savona e La Spezia. È atteso anche Christian Estrosi, sindaco di Nizza. Al termine, prenderà il via la cerimonia di consegna dei premi, ovvero di quattro opera d’arte realizzate da un gruppo di artisti, i cui nomi saranno resi noti durante la premiazione. Modera Oscar Giannino, giornalista di Radio 24 Sole 24 Ore.

I premiati

Pirelli S.p.a. L’origine dell’attività di Pirelli risale al 1872, anno in cui Giovanni Battista Pirelli fonda a Milano la società in accomandita semplice “G.B. Pirelli & C.”, destinata alla fabbricazione di articoli in gomma elastica. Oggi è leader mondiale nel settore dei pneumatici.

Gazzetta dello Sport – Giro d’Italia. Il primo Giro d’Italia della Gazzetta dello Sport si è svolto nel 1909 su idea del giornalista forlivese Tullo Morgagni. Da allora si è disputato ogni, salvo che per le interruzioni dovute alla prima e alla seconda guerra mondiale, arrivando alla centesima edizione proprio in questo 2017.

Fratelli Carli S.p.a. La Fratelli Carli è un’azienda alimentare italiana specializzata nel settore dell’olio di oliva nata a Imperia Oneglia nel 1911. Oggi è apprezzata livello internazionale.

Arimondo S.r.l. Le origini dell’impresa Arimondo risalgono al 1791 per iniziativa di Giovanni Arimondo, un commerciante di generi alimentari che tramandò la tradizione del pane, dei dolci e del buon cibo.

L’evento è patrocinato dall’Omi, Osservatorio monografico delle imprese dipartimento di Cultura e dell’Ateneo di Verona e sarà rappresentato dal presidente nazionale, Mario Magagnino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.