Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, si lancia dal secondo piano per un momento di gloria: studente 16enne salvo per miracolo

Avrebbe chiesto ad un compagno di riprenderlo con il telefonino mentre si lanciava. Indaga la polizia

Più informazioni su

Ventimiglia. Uno studente di 16 anni dell’istituto di formazione professionale “Aesseffe”, al civico 61 di via Roma, è precipitato dal secondo piano dell’edificio dove studia, all’interno del plesso scolastico condiviso con il “Marco Polo”. La dinamica dell’incidente è ancora tutta da chiarire. Stando alle prime informazioni, il giovane, residente a Pigna e con problemi psichiatrici avrebbe chiesto ad un compagno di riprenderlo mentre si lanciava dalla finestra per vivere un momento di gloria.
Il compagno, spaventato, è corso a cercare aiuto ma non ha fatto in tempo a rientrare in classe con l’insegnante, uscito per fare una fotocopia, che il giovane si è lanciato, facendo un volo di circa 6 metri.
Sul posto si sono recati l’automedica del 118 e un equipaggio della Croce Rossa di Bordighera, che ha accompagnato il ragazzo al pronto soccorso dell’ospedale Borea. La scena si è svolta sotto gli occhi degli altri studenti, tra cui ragazzini delle scuole secondarie di primo grado che uscivano da scuola.

scuola

Nella caduta il 16enne non avrebbe riportato gravi ferite. Sembra anche che subito dopo essere precipitato al suolo, lo studente si sia rialzato e, dopo aver percorso una decina di metri, sia caduto a terra.

Sul caso indaga la polizia, accorsa sul posto per i rilievi del caso. Al momento sembra che non si escluda nessuna ipotesi, nemmeno quella che dietro al gesto insano ci sia un caso di “Blue Whale”, il gioco dell’orrore che in Russia ha ucciso oltre 150 adolescenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.