Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, prende il via il “Viaggio della memoria” a Berlino e a Dachau del liceo Aprosio

Tredicesima tappa di un progetto d’Istituto volto alla costruzione e alla promozione della memoria storica

Ventimiglia. Dopo aver visitato i campi di concentramento e di sterminio di Dachau nel 2005, Auschwitz – Birkenau nel 2006, la Risiera di San Sabba a Trieste nel 2007, Mauthausen nel 2008, Buchenwald nel 2009, Sachsenhausen nel 2011 e dal 2012 Berlino e Dachau, il Liceo Aprosio di Ventimiglia si appresta ad iniziare nuovamente un Viaggio della Memoria a Berlino e Dachau come tredicesima tappa di un progetto d’Istituto volto alla costruzione e alla promozione della memoria storica “ Per non dimenticare”.

Il viaggio, ormai collaudato grazie all’organizzazione del prof. Alberti, non concerne solo la memoria della Shoah: se questa è il motivo e il fulcro dell’esperienza e avrà come momenti centrali Norimberga, la visita al museo della Shoah di Berlino e quella al campo di sterminio di Dachau, altre pagine della storia saranno oggetto di riflessione: Berlino e la storia della Germania prima del muro, la DDR e il museo della Stasi, il Reichstag. Tappe ormai abituali alle quali quest’anno verrà aggiunta la visita a Wittemberg in occasione del 500 anniversario dell’affissione delle 95 tesi di Martin Lutero che diedero inizio al Protestantesimo.

Ad oggi gli alunni che hanno partecipato ai Viaggi della Memoria sono 914, che diventeranno 1015 con i 101 che stamattina alle 4,13 sono partiti dal Liceo per raggiungere i numerosi luoghi della memoria; con la certezza che questa esperienza servirà a far crescere la consapevolezza storica ed etica di di questi futuri cittadini europei.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.