Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia celebra Emilio di Roccabruna con la “Festa del Corsaro Nero” foto

Giochi, spettacoli e degustazioni animeranno il centro storico domenica 15 ottobre

Ventimiglia. Domenica 15 ottobre nel centro storico di Ventimiglia verrà organizzata la prima edizione della “Festa del Corsaro Nero”. L’amministrazione comunale infatti intende iniziare a celebrare come merita uno dei suoi più illustri cittadini: Emilio di Roccabruna, signore di Ventimiglia, conosciuto in tutto il mondo come “Il Corsaro Nero“.

“Un fenomeno planetario, tradotto ed esportato in molti paesi, idolo incontrastato dei bambini di ogni età grazie anche a una serie di utilizzi che vanno oltre la letteratura nata dalla penna di Emilio Salgari - afferma il sindaco Enrico Ioculano - La prima partenza sarà con i “Pirati in piazza”. Con la manifestazione del 15 ottobre Ventimiglia desidera cominciare un percorso di recupero e ripristino del personaggio. L’evento vuole essere uno strumento di conoscenza attraverso un’atmosfera di allegria e condivisione. Sarà un momento di divertimento ed aggregazione. Può dare qualcosa in più alla città dal punto di vista turistico. È una prima tappa di un percorso che si articolerà in diversi incontri, che saranno in sinergia con le attività cittadine, durante l’anno”.

Dalle 14.30 perciò giochi, spettacoli e degustazioni animeranno la domenica pomeriggio dei partecipanti. La manifestazione a tema è rivolta infatti a bambini, famiglie, turisti, cittadini, curiosi ed appassionati del genere piratesco. “E’ un personaggio famoso in tutto il mondo ed è stato trascurato, perciò abbiamo deciso di fare un percorso articolato per celebrarlo e raccontare chi è il Conte di Ventimiglia. Mettiamo sul mercato un nuovo personaggio e la prima scelta è caduta sulle famiglie e i bambini. Personalmente lo porterò anche nelle scuole per continuare la via che abbiamo iniziato con il Comune di Ventimiglia. Vogliamo che la piazza della Cattedrale in via Garibaldi sia piena di bambini che si divertano insieme ad un pubblico vestito a tema. Vorremmo che fosse un pomeriggio empatico - spiega Davide Barella, a cui è stata affidata la direzione, autore del fortunato saggio dedicato a “Il Conte di Ventimiglia” – Tra i protagonisti dell’intrattenimento vi saranno: il Ludobus del Circo Macramè di Mondovì, che offrirà 20 postazioni di giochi della tradizione rivolto a tutti; divertimento e risate saranno assicurate con Verruca e Fiammetta, i due clown locali; l’argentino Marcos Masetti; il torinese Capitan Darius, corsari e saltimbanchi ed i Ragazzi e i bambini della scuola di danza diretta da Enza Chiappalone del Borgo Antico con due coreografie di Eki Cusumano e Lorenzo Semeraro”. 

“Ci sarà anche un Bookshop, una zona dedicata alla lettura con una selezione di libri a tema, da zero anni in su, per coinvolgere ogni fascia d’età. La SPES invece si occuperà della Taverna dei Corsari che promuoverà la merenda ventemigliusa con prodotti tipici e De. Co. A chiudere l’evento sarà una grande sfilata dei presenti “alla conquista della città”, per questo motivo è gradito un vestiario a tema” - conclude Barella. Alla gestione dell’evento collaboreranno anche le associazioni Tra le mura e Le ragazze di Wilma. Per l’occasione sarà aperto anche l’infopoint turistico presso la sede del fondo antico della Biblioteca Aprosiana. La manifestazione prevede anche una soluzione di emergenza perciò si terrà anche in caso di brutto tempo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.