Quantcast

Sono 310 gli avvistamenti di cetacei compiuti in Riviera da Tethys foto

Risultati importanti frutto dell'attività di ricercatori, skipper e collaboratori

Sanremo. E’ stata una stagione da incorniciare quella appena conclusa dall’istituto Tethys che ha varato l’operazione “Cetacean Sanctuary Research”, con base a Portosole Sanremo.

Il monitoraggio davanti alle coste del Mar Ligure si è chiuso con ben 310 avvistamenti registrati, di cui 57 di balenottera comune e 29 di capodoglio. “Un importante risultato frutto degli sforzi, della passione, della determinazione e della tenacia dei ricercatori, degli skipper di Flashvela e di tutti coloro che hanno collaborato – ha sottolineato la responsabile Sabina Airoldi – Senza tutti loro non saremmo mai riusciti ad ottenere in 28 anni di monitoraggio uno fra i maggiori dataset sui cetacei dell’intero Mediterraneo”.

A bordo delle imbarcazioni hanno studiato per tutta l’estate i cetacei che vivono nelle acque del Santuario, un’attività importante che più volte è stata seguita dai media anche internazionali.