Sanremo, controlli straordinari dei carabinieri sui detentori di armi: sequestrati 35 fucili e 3 pistole

I militari hanno eseguito dei controlli nelle abitazioni dislocate su tutto il territorio

Più informazioni su

Sanremo. Teneva trenta armi avvolte in un lenzuolo, adagiate sul pavimento della soffitta: un italiano è stato denunciato dai carabinieri della compagnia di Sanremo per non aver custodito, come invece prevede la legge, la sua collezione di fucili, tutti regolarmente denunciati.
Oltre all’uomo, per i reati di omessa custodia, omessa denuncia di trasferimento del luogo di detenzione delle armi e detenzione abusiva di munizioni, i militari al comando del tenente Mario Boccucci hanno denunciato altri due italiani.

In totale sono stati sequestrati dai carabinieri 35 fucili da caccia, 3 pistole semiautomatiche e 1300 munizioni di vario calibro. 

Il servizio coordinato disposto dal comando provinciale di Imperia, finalizzato al controllo dei detentori, a qualsiasi titolo, di armi e munizionamenti si è svolto nella giornata di ieri quando i militari, fin dalle prime ore del mattino, hanno eseguito dei controlli nelle abitazioni dislocate su tutto il territorio della giurisdizione.

 

 

Più informazioni su