Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Più parcheggi per disabili in via Musso a Imperia

Lo ha deciso il comando della polizia municipale con un'apposita ordinanza

Imperia. Accolte le istanze di residenti della zona che erano arrivate al comando della polizia municipale per la realizzazione di ulteriori stalli di sosta per i veicoli al servizio delle persone con limitata o impedita capacità motoria nel primo tratto di via Felice Musso. In quella parte della città, infatti, sono presenti molti utenti con handicap motori.

La polizia municipale ha effettuato un sopralluogo in zona verificando chenel primo tratto di via Cesare Battisti non sono presenti stalli di sosta riservati a tale categoria di veicoli e che sono presenti nelle immediate vicinanze il plesso scolastico, un ambulatorio medico dell’A.S.L. in salita Costa Rossa e la struttura della San Camillo.

Così, ravvisata la necessità, nell’interesse pubblico, di integrare e modificare la disciplina viabilistica prevista nella zona, adeguandola alle esigenze degli utenti, salvaguardando comunque la sicurezza della circolazione e la pubblica e privata incolumità, sono stati decisi una serie di provvedimenti.

In particolare nel tratto compreso tra di fronte al civ. 3 ed il il civ. 2 sono confermati sei stalli di sosta a pettine, delimitati da apposita segnaletica orizzontale, nei quali la sosta è regolamentata a tempo per un periodo non superiore a 60 (sessanta) minuti, con l’obbligo dell’indicazione, chiaramente visibile nella parte anteriore del veicolo, dell’orario di inizio della sosta, nelle fasce orarie dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 19,30 dei soli giorni feriali; nei rimanenti giorni e fasce orarie la sosta e consentita senza limitazione oraria per i veicoli che non eccedono dai limiti tracciati.

In direzione del civ. 2 viene raddoppiato lo stallo parallelo riservato alla sosta dei veicoli al servizio delle persone con limitata o impedita capacità motoria che espongono lo speciale contrassegno C.U.D.E. Quindi in prossimità del civ. 9/b viene realizzato un attraversamento pedonale di collegamento con il passaggio pedonale presente sul lato autostrada ed il marciapiede sul lato opposto.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.