Ceriana, pini tagliati in località Piscensun. Sindaco Rebaudo: “Siamo cresciuti insieme, provvedimento doloroso ma necessario” foto

Erano stati piantati circa 60 anni fa dagli alunni delle scuole

Più informazioni su

Ceriana. Uno è stato abbattuto (il più alto) e l’altro sfoltito di molti rami. Due pini marittimi, piantati circa sessant’anni fa dagli alunni delle scuole del paese, non costituiscono più un pericolo per i residenti di località Piscensun, nel centro del paese.

“E stato un provvedimento necessario. Quello abbattuto aveva iniziato a marcire al suo interno – spiega il sindaco Bruna Rebaudo – l’altro era diviso in quattro ed entrambi , specialmente in caso di vento, costituivano un pericolo per le case vicine”.

L’operazione di potatura/abbattimento non è stata comunque indolore per la cittadinanza e per il primo cittadino: “Siamo cresciuti insieme – dice commossa la Rebaudo – e io non sono certamente un sindaco al quale piace abbattere gli alberi. Ci sono molti platani malati sulla strada provinciale e stiamo cercando di curarli al posto di eliminarli, così come stiamo facendo per i pini vicini alla Chiesa Vecchia”.

Più informazioni su