Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parco Roja a Ventimiglia, assessore Scajola: “Ora ogni ente faccia la sua parte per rendere disponibili le aree”

Un processo che negli ultimi mesi è stato accelerato grazie alle indicazioni dell’Agenzia del Demanio

Più informazioni su

Genova. Si svolgerà giovedì 26 ottobre a Roma il prossimo incontro tra Regione Liguria e Agenzia del Demanio, insieme a tutti gli enti interessati per la sdemanializzazione, riconversione e riqualificazione ad usi produtivi del Parco Ferroviario del Roja. Lo comunica l’assessore regionale all’Urbansitica Marco Scajola che sarà presente all’incontro insieme al vicedirettore generale all’Urbansitica e Pianificazione territoriale, Pier Paolo Tomiolo.

Si tratta di una riunione molto importante – dice Scajola – per accelerare il processo di riutilizzo delle aree. A questo punto ci attendiamo che il Comune di Ventimiglia, come concordato nell’accordo di programma, faccia la sua parte e predisponga il rapporto ambientale e il masterplan dell’area per arrivare all’approvazione finale e concludere il processo di sdemanializzazione”.

Ammontano a 253.000 metri quadrati le aree del Parco del Roja di proprietà delle Ferrovie che, entro fine anno, cesseranno la loro attività per essere consegnate alla Società Sistemi Urbani di RFI per la messa in vendita; Un processo che negli ultimi mesi è stato accelerato grazie alle indicazioni dell’Agenzia del Demanio per giungere alla “sdemanializzazione” delle aree.

Oltre a Regione Liguria che ha fatto la sua parte – dice Scajola – attendiamo che anche gli altri Enti facciano la loro, in primis il Comune di Ventimiglia, per metterci nella condizione di concludere al più presto questo importante lavoro. Il nostro territorio è diventato più appetibile per le imprese,sia locali che non, grazie al lavoro portato avanti dalla Regione Liguria, in questi ultimi due anni, di semplificazione di norme in materia urbanistica e non solo e di promozione del territorio. Quindi una ragione di più per lavorare insieme ed arrivare presto ad un risultato molto atteso da anni”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.