Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Operazione mercato sicuro, a Sanremo maxi spiegamento di sicurezza: presenti i reparti antiterrorismo dell’Arma foto

“Sos” (Squadre operative di supporto) dei Carabinieri per rafforzare la sorveglianza degli “obiettivi sensibili”

Sanremo. L’area del mercato di Sanremo è off limits alle auto, con la chiusura al traffico di via Feraldi e piazza Eroi e il primo tratto di via Martiri della Libertà, questo il piano di Palazzo Bellevue di concerto con le forze dell’ordine, nell’ambito dei dettami di sicurezza imposti dal decreto Minniti.

Nei giorni scorsi lungo l’area occupata dal mercato sono stati posizionati i new jersey e domenica scorsa con la fiera, c’è stata una prima prova anche se il battesimo si è avuto oggi con la chiusura al traffico delle vie interessate dall’area mercatale con l’avvio del dispositivo di sicurezza in un giorno feriale. Lo stesso spiegamento di forze lo si avrà sabato, secondo giorno della settimana in cui si svolge il mercato a Sanremo.

Inoltre le vie d’accesso al mercato sono sbarrate dai mezzi delle forze dell’ordine.

Il divieto di transito è dalle 9 alle 13.30 il martedì, dalle 9 alle 14 invece il sabato e solo gli scooter sono autorizzati a transitare in via Francia a scendere in piazza Eroi. Imponente lo spiegamento di forze dell’ordine, polizia, guardia di finanza, polizia municipale e carabinieri, di cui sono presenti le “Sos” (Squadre operative di supporto) dei Carabinieri per rafforzare la sorveglianza degli “obiettivi sensibili”, ovvero considerati più esposti al rischio di attentati. Le “Sos” sono state istituite dall’Arma dei Carabinieri dopo l’attentato avvenuto alla redazione di Charlie Hebdo a Parigi, in un’ottica di antiterrorismo.

(Foto Jacopo Gugliotta)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.