Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La polizia di stato arresta ladro d’auto: colto in flagranza di furto, ha inveito contro gli agenti

Il marocchino si trova attualmente in carcere

Più informazioni su

Sanremo. Nella notte di giovedì,  al termine di un inseguimento, la squadra volante ha tratto in arresto A.M., classe  ’94, cittadino marocchino pluripregiudicato che, poco prima dell’arrivo degli agenti, aveva tentato di rubare una autovettuta parcheggiata sulla pubblica via.

Il proprietario, poliziotto in congedo, ha subito allertato la sala operativa, ponendosi all’inseguimento del ladro e fornendo una descrizione minuziosa dell’uomo che, alcuni minuti dopo, e’ stato cosi’ accerchiato dagli operatori di polizia e tratto immediatamente in arresto.

Il malvivente, in evidente stato di alterazione dovuta alla assunzione di sostanze stupefacenti, ha opposto una energica resistenza ma senza riuscire però a divincolarsi dagli agenti che sono riusciti ad ammanettarlo.

Nello zaino che aveva al seguito, oltre al frontalino di una autoradio prelevato da una vettura in sosta, i poliziotti hanno rinvenuto un vero e proprio kit per il furto di autovetture: un telecomando modificato in grado di inibire il funzionamento degli immobilizer, due cavi con adattatori per l’avviamento di autovetture ed alcune chiavi dalla forma singolare, utilizzate per la forzatura degli sportelli di veicoli dotati del riconoscimento a distanza del proprietario.

Recuperata la refurtiva, tutta di proprietà dell’utente che si e’ rivolto alla polizia di stato,  il malvivente e’ stato tratto in arresto con l’accusa di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale e condotto negli uffici della questura.

Al termine della udienza di convalida dell’arresto, avvenuta ieri mattina innanzi al tribunale di Imperia, il marocchino e’ stato tradotto in carcere e sottoposto al regime di detenzione, in attesa della celebrazione del processo fissata per il prossimo mese di novembre.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.