Quantcast

Incendio doloso a “Il profumo del mosto” di Sanremo: ex operaio condannato a 3 anni e 6 mesi foto

Provvisoria di 20mila euro ai titolari del locale di piazza Colombo danneggiato dalle fiamme

Imperia. E’ stato condannato in primo grado a 3 anni e sei mesi di reclusione per furto aggravato e incendio doloso Roberto Baquerizo. Il giovane ecuadoriano, conosciuto in città con il soprannome di “Frank”, era l’unico imputato nel processo a seguito del furto e dell’incendio doloso avvenuti nella notte tra il 9 e il 10 dicembre 2013 ai danni del locale “Il profumo del mosto”, dove l’uomo lavorava come addetto alla cucina. La posizione del presunto complice, il marocchino Abdul F., era stata invece stralciata e archiviata in precedenza.
Il giudice del Tribunale di Imperia, Domenico Varalli, si è preso novanta giorni di tempo per depositare le motivazioni della sentenza con la quale, oltre a condannare Bacheristo, ha concesso una provvisoria di 20mila euro ai titolari del locale danneggiato dalle fiamme, appiccate nel tentativo di nascondere il furto dell’intero incasso ripreso dalle telecamere di videosorveglianza.
Parte civile del processo a carico dell’ecuadoriano, i titolari del locale di piazza Colombo sono difesi dall’avvocato Marzia Balestra.
Non appena verranno depositate le motivazioni della sentenza, l’avvocato Alessandro Gallese, difensore di Roberto Bacheristo, chiederà ricorso in appello.