Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Lakers Lugano si aggiudicano il Torneo internazionale di Football Americano di Sanremo foto

Il torneo si è tenuto nella splendida cornice dell’impianto di atletica di Pian di Poma

Sanremo. I Lakers Lugano si aggiudicano, alla fine di una gara tiratissima ed incerta sino all’ultimo secondo di gioco, la finale del Torneo internazionale di Football Americano di Sanremo battendo per 8 – 0 la formazione di casa dei WAVES Rdf Sanremo.

Dopo l’inaspettata rinuncia dell’ultimo minuto – dovuto a cause tecniche – della formazione francese dei Guerriri di Ajaccio e il conseguente cambiamento del programma delle gare, il torneo ha avuto inizio nella splendida cornice dell’impianto di atletica di Pian di Poma.

Nel primo incontro i matuziani hanno avuto ragione dei Mustangs Mantova per 34 – 0 grazie ad un’ottima prova dell’attacco guidato, come sempre, dal quarter-back Silvio “Pingio” Pingiotti, che ha mandato 2 volte in touchdown il forte running-back Simone Blasetta ed altre 2 volte il receiver Andrea Buselli. La difesa matuziana non ha concesso nulla agli avversari, ed anzi ha realizzato una segnatura grazie al defensive-end Alberto Agnesani che ha riportato in meta un pallone perso dall’attacco dei Mustangs.

I Mustangs sono stati battuti anche dai Lakers, pertanto la finale per il 1° e 2° posto ha visto di fronte la formazione svizzera e la formazione di casa. I Waves hanno saputo tenere testa alla più quotata ed esperta formazione elvetica grazie ad un grande cuore ed all’impegno strenuo messo in campo non soltanto dai giocatori più anziani ma anche dai “ragazzini terribili” del vivaio biancazzurro che – opposti a giocatori superiori di età, di fisico e di esperienza – non hanno arretrato di una yard dimostrando grande coraggio e dedizione.

Una segnatura dei Lakers nel finale della partita ha deciso l’incontro ed il Torneo, che verrà comunque ricordato come una grande festa di sport e di amicizia. Le squadre partecipanti sono state premiate dal presidente nazionale della IAAFL, Giovanni Cantù; dal presidente dei Waves RdF Sanremo, Nicola Stefanucci e – ospite graditissimo – dall’assessore allo sport del Comune di Sanremo, Eugenio Nocita.

L’ultimo commento spetta a Nicola Stefanucci: “Sono molto orgoglioso dei ragazzi; il football americano è uno sport duro che necessita impegno e lavoro continuo e conosco gli sforzi che devono fare per conciliare il lavoro e lo studio con gli allenamenti. Il mio ringraziamento va ai dirigenti, agli allenatori, ai giocatori ma soprattutto al Comune di Sanremo – nella persona dell’assessore allo sport dr. Eugenio Nocita – che da sempre ci segue con affetto e ci supporta in ogni occasione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.