Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cervo, al via gli itinerari didattici tra le bellezze del borgo

"La scuola al Museo, imparare fuori dall’aula" è il nome del ricco programma di attività dedicate agli istituti scolastici di ogni ordine e grado

Cervo. Con il nuovo anno scolastico ripartono le iniziative didattiche proposte dal Comune di Cervo – Polo Culturale Castello dei Clavesana in collaborazione con la Cooperativa culturale A.R.C.A.. “Un Borgo di… meraviglie, curiosità e storie dal passato”. La scuola al Museo, imparare fuori dall’aula è il nome del ricco programma di attività dedicate agli istituti scolastici di ogni ordine e grado, dalla scuola dell’infanzia agli istituti superiori. Cervo amplia la sua proposta culturale per le scuole proponendo visite guidate, laboratori didattici e approfondimenti tematici incentrati sulla cultura materiale ligure attraverso il Museo Etnografico del Ponente Ligure F. Ferrero e l’evoluzione femminile tra Ottocento e Novecento con la mostra permanente Donne di Liguria, un secolo di storia (1850-1950) presso il Castello dei Clavesana.

A queste si aggiungono gli Itinerari didattici tra le meraviglie del Borgo alla scoperta delle ricchezze storico-artistiche di Cervo, che ha conservato intatte le sue originali caratteristiche di centro medioevale sul mare ed è praticabile solo a piedi, ideale quindi per i ragazzi e i loro insegnanti che possono così godere con tranquillità delle sue bellezze e le visite e laboratori didattici tra le aristocratiche sale del settecentesco Palazzo Viale e nel Bastione di Mezzodì, baluardo dei Cervesi contro i pericoli che arrivavano dal mare…i pirati!

Ad incrementare l’offerta il progetto “Quando una volta a Cervo c’erano gli asini” in collaborazione con la Signora Debernardi Bianca, tecnico accompagnatore someggiato ENDAS, che prevede diverse attività incentrate sulla scoperta e conoscenza della vita passata attraverso un nuovo approccio: l’asino! Il Comune di Cervo, a cui è stato conferito il titolo di “Città che legge” promosso dal Centro per il libro e la lettura – Ministero dei Beni Culturali e delle attività Culturali e del Turismo, è inoltre impegnato nella sensibilizzazione e promozione della lettura, attraverso diverse esperienze didattiche: laboratori, incontri, letture ad alta voce, animate e creative in antichi e suggestivi contesti ambientali e architettonici, sempre comprese nel programma “Un Borgo di… meraviglie, curiosità e storie dal passato”.

La scuola al Museo, imparare fuori dall’aula: vengono proposte alle scuole della zona e delle regioni vicine diverse soluzioni, pianificando mezza giornata oppure la giornata intera, con la possibilità di combinare itinerari didattici al Borgo, laboratori più ludici e approfondimenti tematici da concordare e diversificare in base all’età e alle diverse esigenze formative degli alunni e degli insegnanti. Le attività, ideate e condotte dagli operatori culturali specializzati, sono volte ad instaurare ed incrementare un proficuo rapporto tra la scuola e il patrimonio culturale materiale e immateriale come “patrimonio di tutti e per tutti”, in modo nuovo e divertente, stimolando gli aspetti educativi, ludici e di socializzazione.

Brochure Didattica CERVO Depliant asino

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.