Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, prognosi riservata per Manuel: l’operaio della Docks Lanterna rimasto ferito nell’incidente in Arziglia fotogallery

I medici attendono l'esito dell'encefalogramma per esprimersi

Bordighera. Prognosi ancora riservata per Ousmain Quaos, l’operaio della Docks Lanterna che ieri mattina è stato investito dal suo stesso mezzo, un Porter della Piaggio, colpito a sua volta da un camion che transitava sull’Aurelia, in località Arziglia.

I medici attendono l’esito dell’encefalogramma che verrà effettuato domani per esprimersi. Il 58enne di origine marocchina e da 30 anni a Bordighera  sarebbe attualmente incosciente a seguito del forte shock subito.

Stando a quanto ricostruito fino ad ora, l’uomo, che tutti conoscono come Manuel, stava sistemando sul Porter, parcheggiato lato strada con il freno a mano e le quattro frecce inserite, uno dei mastelli contenenti pannolini che quotidianamente vengono raccolti all’alba dalla Docks Lanterna, la ditta che gestisce l’igiene urbana a Bordighera.

All’improvviso un camion, che viaggiava con ogni probabilità a velocità sostenuta in direzione Ventimiglia, ha colpito il mezzo della Docks che ha travolto l’operaio prima di finire la sua corsa una trentina di metri dopo, lanciato come un proiettile dalla forza del camion. Il Porter è stato trovato dai soccorritori con il freno a mano ancora inserito, completamente schiacciato contro il cancello dell’ex scuola gestita dalle suore dell’Oasi Mater Amabilis, all’inizio della salita “Charles Garnier”.

“Non l’ho visto”: questa la versione del concludente del camion, che non ha riportato ferite. Manuel, invece, è rimasto a terra, incosciente e con il cuore privo di battito. Lo hanno trovato così i volontari della Croce Verde Intemelia giunti sul posto insieme all’automedica del 118.

Dal momento dell’impatto, l’operaio non si è più svegliato ed è tenuto in stretta osservazione nella “shock room” dell’ospedale Borea di Sanremo, dove è giunto in codice rosso di massima gravità.

A ricostruire l’incidente, i carabinieri della compagnia di Bordighera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.