Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Allerta Meteo, Sanremo punta sull’App per comunicare le emergenze fotogallery

L'appello alla cittadinanza di Comune, Municipale e protezione civile per favorire l'uso dell'applicazione "Comune di Sanremo Protezione Civile", scaricabile dall'App-store

Sanremo. Si avvicina la stagione delle forti piogge e Palazzo Bellevue non vuole mancare l’obiettivo di prevenire situazioni di pericolo. Nella sala giunta, questa mattina, gli assessori Mauro Menozzi e Giorgio Trucco, il comandante della polizia municipale Claudio Frattarola insieme alla vice Erica Zoccai, la consigiera Giovanna Negro e i responsabili della protezione civile, hanno voluto fermarsi un attimo per ricordare alla cittadinanza le buone norme di comportamento e i consigli utili in caso di allerta meteo.

“Abbiamo ritenuto di dover fare un po’ di informazione, preventiva alla stagione invernale, sul nuovo meccanismo dell’allerta”, spiega il dirigente Frattarola. “Oggi l’Arpal fa una pianificazione oraria delle allerte che viene costantemente aggiornata. Questi aggiornamenti noi li comunichiamo principalmente attraverso l’applicazione di cui si è dotata il Comune oltre un anno fa.

Questo sistema è quello migliore perché ci permette di automatizzare tutta una serie di procedure. In tempo reale possiamo dire quello che sta succedendo.
Grazie all’App, siamo anche in grado di mandare sms selettivi a chi, in quel momento, è presente nelle aree a rischio sfruttando la geolocalizzazione degli utenti registrati.

Sarà inoltre possibile visualizzare non solo la posizione delle singole persone e il loro numero di cellulare, ma anche ricevere le segnalazioni della gente, chiude il comandante della Municipale. Potremo ricevere le immagini degli utenti in modo da avere una segnalazione fotografica della situazione nel Centro operativo comunale del palafiori (che prossimamente sarà spostato in una nuova sede).

Per chi ancora non è passato alla tecnologia a portata di smartphone come gli anziani – concludono dal Comune – rimane attivo il numero verde 800 602 800 e la messaggistica sonora diffusa dalle autovetture della polizia locale.

L’assessore Trucco fa notare come “la geolocalizzazione è una funzione importante, a maggior ragione, per le persone portatrici di handicap. Esssa aiuta i mezzi di soccorso a raggiungere puntualmente chi, con particolari problemi motori, avesse bisogno urgente e per programmare gli interventi quando si presentino situazioni di difficoltà più impegnative.”

Di seguito le raccomandazioni che il Corpo di Polizia Municipale e 11 Servizio dl Protezione Civile Gestione Emergenze ricordano su come comportarsi durante l’allerta meteo.
Nel caso in cui l‘evento calamitoso sia in corso, è necessario rispettare le seguenti norme di comportamento:
-prestare attenzione alle indicazioni ufficiali fornite da radio, televisioni e altoparlanti per informazioni in tempo reale attraverso l’applicazione “Comune di Sanremo Protezione Civile”,
-rinunciare a mettere in salvo beni e materiali e cercare un luogo sicuro
-non cercare di raggiungere la propria destinazione ma rifugiarsi nello stabile più vicino e sicuro.
-staccare la corrente e chiudere la valvola del gas
-non utilizzare l’ automobile
-evitare assolutamente di transitare, sia a piedi sia in auto, su ponti, passerelle, nei sottopassi, nei tunnel, su strade in pendenza in presenza di flussi d’acqua
-non sostare ai piani terra e ai piani sottostrada

Il numero verde di PRONTO INTERVENTO è 800 602 800.

E’ attiva la nuova applicazione per smartphone “LiveStorm” che fornisce in tempo reale informazioni sulla formazione e localizzazione dei temporali.
“LiveStorm”, disponibile gratuitamente per Android e Iphone, permette di monitorare in tempo reale i fenomeni temporaleschi in Liguria, Piemonte e nel Dipartimento delle Alpi Marittime.

Si inserisce all’interno del progetto URAMET (Unione dei Radar Meteorologici), è stato finanziato nel quadro del Programma Interreg V-A Francia -Italia -ALCOTRA 2014-2020 ed è stato realizzato nell’area transfrontaliera compresa tra la Regione Provence Alpes Còte d’Azur (Francia), la Regione Liguria e la parte meridionale della Regione Piemonte (italia).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.