La storia

A Diano imperversano i ladri di biciclette, ma solo per raggiungere la stazione

Le due ruote vengono utilizzate per raggiungere la zona periferica della cittadina

riviera24 - biciclette rubate

Diano Marina. Si potrebbero chiamare furti per comodità. A Diano Marina imperversano i ladri di biciclette. Le due ruote servono solo ad uno scopo: poter raggiungere la stazione ferroviaria dal centro città.

I “colpi” si susseguono con particolare frequenza. Le bici, anche quelle meno costose, spariscono da cortili e marciapiedi e sempre più spesso vengono ritrovate dai carabinieri o dagli stessi proprietari nei pressi della stazione ferroviaria che, come si sa, è ubicata in periferia.

Furti anomali di persone che pur di non perdere il treno salgono in bici e pedalano a tutta velocità per non perdere il treno. Ma in alcuni casi le bici sono sparite davvero: introvabili sia lungo il tragitto che in stazione. Evidentemente qualcuno ha pensato di caricarsela sull’auto e di portarla lontano da Diano Marina.

commenta