Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vittorio Sgarbi, Ambra Angiolini e Massimo Ghini animano la stagione teatrale del Casinò di Sanremo foto

Sei appuntamenti divisi in nove serate da novembre a gennaio

Sanremo. Torna la stagione teatrale del Casinò di Sanremo, l’appuntamento che ha contraddistinto l’offerta culturale e d’intrattenimento del teatro dell’Opera nel corso dei decenni passati, con sei appuntamenti suddivisi in nove serate dal novembre 2017 al gennaio 2018. 

Ambra Angiolini

“Abbiamo voluto recuperare la grande stagione culturale della nostra azienda con una nuova formula garantendo però la medesima esclusività di proposte, quella che contraddistingue gli spettacoli e i momenti culturali del Casinò. Abbiamo ampliato la stagione teatrale: saranno sei rappresentazioni suddivise su nove appuntamenti – afferma il consigliere del Casinò di Sanremo, Olmo Romeo, vicepresidente di Federgioco – Ritorna Vittorio Sgarbi dopo la sua rappresentazione su “Caravaggio”. Quest’ anno però porterà quella di Michelangelo. Ugo Pagliai, Massimo Ghini e Ambra Angiolini. E’ scaturito un programma creato attraverso una rosa di artisti tra i più conosciuti ed apprezzati dal pubblico, che si articola su tre mesi. Gli artisti scelti soddisfaranno tutti i palati. C’è la volontà di dare un’impronta molto più forte dal punto di vista culturale. È un unicum. Negli altri Casinò la cultura la sfumano. Noi ci crediamo e abbiamo avuto un ottimo ritorno. Abbiamo cercato di distribuire al meglio l’offerta sopratutto durante i ponti festivi. È una sorta di zona di produzione davvero strategica. Inoltre abbiamo proposto la Young career che permette agevolazioni, in accordo con l’amministratore, per i giovani, nella speranza che tutti i giovani possano creare delle basi di cultura fondamentali all’interno del Casinò”.

“Da tempo riflettevamo sulla necessità che il Casinò potesse esprimere una stagione teatrale più rispondente alla sua tradizione, quindi più articolata, indirizzata ad un pubblico variegato, che apprezza gli spettacoli di grande qualità, dove si fondono intrattenimento, glamour ma anche esperienza ed originalità – spiega il direttore generale del Casinò, Giancarlo Prestinoni - E’ uno strumento di produzione dedicato ai vacanzieri e alla città che si terrà tra novembre, dicembre e gennaio. Le rappresentazioni teatrali sono collocate in date di grande importanza turistica, per rafforzare l’appeal aziendale verso i nostri affezionati clienti, verso quelli potenziali ma anche per un pubblico più generalista. L’evento dell’apertura e di capodanno hanno un costo minore per venire incontro a tutti. Pubblico potrà scegliere pieces di grande interesse. Stiamo già riservando moltissime prenotazioni per lo spettacolo di fine anno, un’offerta di grande intrattenimento che si articolerà in in due serate per permettere agli spettatori di scegliere. È una strategia accattivante e diversificata per attrarre i diversi gusti. Ringrazio il team del Casinò per l’impegno profuso che ci ha permesso di riportare ancora in auge la nostra stagione teatrale e coloro che hanno collaborato C.M.C, Utim e Parma Concerti”.

“Sanremo dal dopoguerra non ha più un teatro comunale perciò il Casinò svolge questo ruolo in modo eccellente – dice l’assessore Eugenio Nocita – In passato c’era stato un momento di appannamento della stagione teatrale per mancanza di fondi. Grazie all’opera della casa da gioco gli eventi sono tornati. Quest’ anno il titolo “la grande stagione teatrale” è consono. È un luogo in cui si svolge in deroga il gioco d’azzardo ma ha l’obbligo di ricadere con eventi di altro genere, come sportivi e culturali, e devo dire che lo svolgono in maniera eccellenza. È veramente grande la stagione teatrale e auspico che i sei eventi possano diventare di più il prossimo anno per coprire l’intera stagione. È fondamentale far coincidere gli eventi con la ricaduta nelle sale di gioco. Grazie ai vertici e allo staff per il lavoro svolto”.

La vendita dei biglietti verrà effettuata nel periodo compreso tra martedì 3 ottobre e sabato 20 gennaio: il martedì e il giovedì dalle 16 alle 19, nei giorni degli spettacoli dalle 16 alle 19 e dalle 20 alle 21 alla cassa del Teatro. n occasione di tutti gli spettacoli della stagione si avrà in omaggio un buono per tentare la fortuna nelle sale del Casinò di Sanremo. Per info contattare il tel. 0184 595273.

Il programma: 

  • sabato 4 e domenica 5 novembre torna Vittorio Sgarbi, alle 21.15, con “Michelangelo”.
  • sabato 9 e domenica 10 dicembre, alle 21.15, per il ponte dell’Immacolata vi sarà “La guerra dei Roses” con Ambra Angiolini.
  • il 30 e 31 dicembre, a Capodanno vi sarà la commedia “Un’ora di tranquillità” con Massimo Ghini.
  • venerdì 6 gennaio, alle 21.15, Serena Autieri reciterà in “La sciatica”.
  • sabato 13 gennaio, alle 21.15, ritorna Ugo Pagliai con il quartetto Prometeo in “Lettera a mio padre”.
  • sabato 20 gennaio, alle 21.15, vi sarà “Le prenom (cena tra amici)” del Teatro Stabile di Genova. Sarà un serata conviviale tra cinque amici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.