Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, indennità di rischio: il Comune vince la prima battaglia contro la polizia locale

I 21 agenti potranno introdurre un nuovo giudizio di merito

Ventimiglia. Il giudice del Lavoro del Tribunale di Imperia, Roberto De Martino, ha rigettato il provvedimento d’urgenza richiesto da 21 agenti della polizia locale di Ventimiglia. Con il ricorso ex art 700 c.p.c. i dipendenti avevano chiesto al Comune di sospendere e/o revocare i provvedimenti di recupero delle somme erogate a titolo di indennità di rischio per gli anni 2013-2014-2015, oltre alla restituzione delle somme già trattenute dalle buste paga dal mese di giugno 2017.

A vincere questa prima battaglia è stato dunque il Comune, che si è costituito in giudizio affidando l’incarico per la difesa all’avvocato Francesco Lopez. Il legale ha difeso l’Ente nel procedimento davanti al giudice del lavoro, strappando la prima vittoria.
Quasi certamente i 21 agenti introdurranno un nuovo giudizio di merito per chiedere il riconoscimento del loro diritto di percepire l’indennità di rischio. Il Comune, tuttavia, potrà continuare a trattenere mensilmente dalle busta paga dei dipendenti le rate sino al recupero dell’intera somma percepita a titolo di indennità di rischio per gli anni 2013-2014-2015.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.