Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventidue famiglie di Imperia beneficeranno dei contributi del Comune per l’acquisto dei libri di testo

La somma stanziata dal Comune e messa a bilancio ammonta a 4.789,87 euro

Imperia. Ventidue famiglie imperiesi beneficeranno di un contributo concesso dal Comune per l’acquisto di libri di testo. Lo prevede una determina dirigenziale dell’ente pubblico. Le richieste sono state depositate e custodite presso il Settore Servizi Sociali, Prima Infanzia, Attività Educative e Scolastiche dell’ente comunale coordinato dal dirigente Sonia Grassi.

Le istanze per ottenere il contributo sono state presentate da famiglie sia italiane che straniere e quindi attentamente vagliate dall’ufficio competente. Ed è emerso che tutti i richiedenti possiedono i requisiti previsti dalla
normativa vigente. La somma stanziata dal Comune e messa a bilancio dall’ente pubblico ammontare a 4.789,87 euro.

Da sottolineare che si tratta di aiuti destinati a ventidue famiglie residenti per contributi regionali relativi a borse di studio a sostegno per il diritto all’istruzione. “Siamo fieri di sostenere le spese per l’educazione e lo studio degli studenti grazie a questo strumento che va a integrare di tutti gli altri già messi in campo già in situazioni precedenti”, sottolinea l’assessore ai Servizi, al Bilancio e alle Politiche Sociali Fabrizio Risso.

E un’altra importante boccata d’ossigeno arriverà dal fondo nazionale per le politiche della famiglia. In questo caso il Comune di Sanremo, in qualità di Comune capofila della Conferenza dei Sindaci dell’ASL 1, ha ripartito tra i tre Distretti una domma di 9.999,78 euro destinata al Distretto imperiese. Di questi 3.378,20 saranno impiegati per progetti distrettuali; 3.990 andranno al settore Servizi Sociali, prima infanzia, attività educative e scolastiche, per progetti a favore delle famiglie; altri 2.631,58 euro saranno destinati alla conclusione del progetto “ Ci vuole una città per far crescere un bambino” già impegnato e liquidato per la prima tranche dal Comune.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.