Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Una delegazione dell’Ag@ di Imperia oggi a Bologna per la premiazione del concorso “Runner Italia” foto

Durante la cerimonia il murales contro il bullismo, realizzato dall'Associazione Genitori @ttivi, è stato premiato con un assegno di 2500 euro

Più informazioni su

Imperia. E’ stato premiato oggi a Bologna con 2664 voti il murales contro il bullismo realizzato dall’Ag@, Associazione Genitori @ttivi di Imperia. Il murales, unico ligure, ha partecipato al concorso nazionale “La Buona Vernice” che premia i 10 progetti solidali più votati sul web, su 84 presentati da tutta Italia”. La vincita è stata di 2500 euro, “soldi preziosi che ci aiuteranno a migliorare la nostra città”, dicono i genitori attivi. “È stata una bellissima esperienza e ringraziamo Renner Italia per la sensibilità e generosità dimostrata verso il sociale. Con questi soldi vinti col progetto del murales lo sport contro il bullismo  dichiarano vorremmo anche creare eventi per sensibilizzare la popolazione alla problematica e magari realizzare anche gli altri bozzetti prodotti dai ragazzi del Liceo Artistico capitanati dalle professoresse Comollo e Rovaldi

Quello al quale hanno partecipato I genitori attivi di Imperia è un concorso diretto a chi si occupa di solidarietà e sociale. Il murales contro il bullismo è nato dalla collaborazione con molti ragazzi e bambini di varie scuole(Liceo artistico, Scuola edile, Ist. Marconi) e con il Consiglio Comunale dei Ragazzi, per migliorare un campetto pubblico di Imperia, lanciando un chiaro messaggio di lotta al bullismo. Importantissimo l’apporto di Mrfijodor, writer di fama internazionale che ha aiutato a scegliere il bozzetto più adatto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.