Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un brano dell’imperiese Davide Ravasio nel nuovo film di Bruce Willis foto

La traccia fa da colonna sonora in una sequenza di "Once Upon a Time in Venice"

Più informazioni su

Imperia. Grande successo professionale per l’imperiese Davide Ravasio un brano da lui composto è stato infatti selezionato ed inserito nella colonna sonora dell’ultimo film di Bruce Willis, uscito quest’anno nelle sale cinematografiche americane.

riviera24 - Davide Ravasio

“Il film non è ancora uscito in Italia ma dovrebbe uscire a breve – ci racconta Davide RavasioMa è già nelle sale americane da questo giugno. Ora è uscito quasi in tutto il mondo”. Si tratta di “Once Upon a Time in Venice”, film ambientato a Venice California, che vede tra gli attori principali Bruce Willis, John Goodman e Jason Momoa. Il protagonista è Bruce Willis che, nei panni di un detective privato, dà la caccia a Jason Momoa, gangster colpevole di avergli rubato il cane.

“Ho uno studio di produzioni musicali e lavoro ormai da anni con musiche da film e tv, soprattutto con gli Stati Uniti. Ho già piazzato altre cose come Bones, Day Donovan e Grace and Frankie o The Originals - spiega Ravasio – Ho degli editori negli Stati Uniti che hanno a che fare con produzioni di film e serie tv e così alcuni mesi fa l’editore mi ha scritto dicendomi che cercavano un reggae per un film, io all’inizio non sapevo per quale. Gli ho mandato il mio brano, che avevo già fatto da qualche anno, l’hanno sentito ed è piaciuto. Dopo mi hanno avvertito che l’avrebbero messo in questo film e così hanno fatto”.

“Ho vissuto molto negli Stati Uniti perché ho studiato là musica da film e quindi ho avuto modo di crearmi diversi contatti nell’ambiente. Una volta tornato in Italia ho potuto continuare a fare questo lavoro perché per poterlo fare basta avere una connessione internet. L’industria è molto cambiata perché ormai in un film un compositore musicale fa un terzo del lavoro e poi gli altri due terzi sono musiche che produttore e regista scelgono da compositori privati. C’è perciò più possibilità di inserirsi nel mercato” – afferma il compositore.

“Il trailer è in inglese e la scena che si vede è tratta dal film. Il brano in questione l’avevo fatto per un catalogo, visto che si cerca di comporre su ordinazione, però a volte non te l’ha prendono e così rimane – dice parlando del suo brano – Quando l’avevo composto avevo pensato a qualcosa di molto estivo, che sapeva di isole e vacanza. Ho pensato così al reggae e alle isole caraibiche. Avevo conosciuto, quando studiavo, un cantante giamaicano con il quale sono rimasto in contatto e così io gli ho scritto la base e lui ha fatto questa specie di reggae giamaicano che io non potevo fare. Ha partecipato da distanza grazie alla tecnologia. Io suono uno strumento e cerco di mettere sempre suoni veri nelle registrazioni, prendendo spunto dalla realtà. Ho suonato per vent’anni in giro per il mondo, cominciando dalle navi da crociera, e ciò mi ha aiutato molto, perché qualsiasi cosa mi chiedano riesco sempre ad accontentarli”.

Biografia di Davide Ravasio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.