Quantcast

“The falling man”, la foto più potente e drammatica che ricorda l’11 settembre

E' stata scattata alle 9.41 di quel tragico giorno e ritrae un uomo che precipita dal World Trade Center: uno dei tanti innocenti che scelsero di buttarsi giù, nel vuoto

Le fotografie riescono a catturare un istante preciso rendendolo impresso per sempre, attuali o storiche che siano come in questo caso. È bello sapere viaggiare attraverso le immagini che hanno fatto la storia, come ”The falling man” di Richard Drew che ricorda uno degli eventi più drammatici della storia contemporanea: l’attacco terroristico alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001.

Questa foto è stata scattata alle 9.41 di quel tragico giorno e ritrae un uomo che precipita dal World Trade Center: uno dei tanti innocenti che scelsero di buttarsi giù, nel vuoto. 

La foto di grande effetto è stata pubblicata stamani sulla famosa pagina Facebook Le fotografie che hanno fatto la storia e ho deciso di condividerla con voi poiché come racconta la pagina ”è bene ricordare quel giorno che ha definito e segnato gli orizzonti di una generazione – continua -. L’11 settembre è il giorno che ha definito e segnato gli orizzonti di una generazione. Non ci credete? Cosa stavate facendo quell’11 settembre? Scommetto che tutti se lo ricordano“.

Immagino che ognuno di noi ricorda perfettamente cosa facevamo e dove eravamo quel giorno, come succede in ogni evento terribile, ci segna ed è anche bene oggi ricordare cosa è successo 16 anni fa e come afferma il teologo Mark T. Thompson: La più potente immagine di disperazione scattata all’inizio del ventunesimo secolo che si possa trovare in arte, letteratura o musica popolare. Tutto in una sola foto.

(Foto pagina Facebook ”Le fotografie che hanno fatto la storia”)