Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tentato furto in caserma carabinieri di Ospedaletti: arrestato il secondo dei tre complici

A finire in manette un 24enne tunisino, M.B., rintracciato in via San Secondo, vicino al comando della polizia locale

Più informazioni su

Ventimiglia. Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della compagnia di Ventimiglia sono riusciti a riconoscere un altro dei due complici di Mohamed Slim, il 23enne tunisino arrestato per aver tentato un furto negli alloggi dei militari all’interno della caserma dei carabinieri di Ospedaletti. Due dei tre malviventi, infatti, erano riusciti a scappare, dopo aver ferito l’appuntato che aveva scoperto la loro intrusione in caserma.

L’arrestato è un 24enne tunisino, M.B., rintracciato in via San Secondo, vicino alla sede della polizia locale. Durante un normale controllo di polizia, il giovane aveva un atteggiamento particolarmente nervoso e agitato che ha fatto insospettire i militari che hanno quindi deciso di accompagnarlo in caserma per approfondire gli accertamenti.
L’intervento dei militari della stazione di Ospedaletti ha quindi permesso l’identificazione dell’uomo, riconosciuto senza ombra di dubbio grazie alle immagini riprese dall’impianto di videosorveglianza della caserma, già preventivamente diffuse a tutti i reparti della zona per concorrere nelle ricerche.
I gravi indizi di colpevolezza, aggiunti ad un concreto pericolo di fuga del ragazzo, hanno permesso di poter procedere nei suoi confronti al fermo di indiziato di delitto per i reati di concorso in tentato furto aggravato, introduzione clandestina in luoghi militari, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

M.B. è stato quindi successivamente accompagnato presso il carcere di Imperia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che nel corso della mattinata odierna ha convalidato il fermo operato dai carabinieri.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.