Quantcast

Sanremo, PD Levante: “L’assemblea si è espressa per una posizione responsabile nei confronti di Biancheri”

"Durante l'incontro si è analizzato l'operato fin qui svolto dalla giunta appena azzerata"

Sanremo. “Durante l’incontro di circolo di ieri sera si è analizzato l’operato fin qui svolto dalla giunta appena azzerata, il ruolo svolto dal partito in questa prima parte di amministrazione e soprattutto le linee guida proposte per affrontare l’ultimo anno e mezzo di mandato:

– l’operato degli assessori è stato valutato positivamente e concentrando l’attenzione sui due del PD sono state evidenziate alcune opere. In particolare le politiche giovanili dell’assessore Pireri, l’aumento dei parcheggi a San Martono e alla Foce e la cantierizzazione delle rispettive rotonde per l’assessore Faraldi, solo per citarne alcune. In merito al rimpasto di giunto l’assemblea si è espressa per una posizione responsabile nei confronti di Biancheri con il quale si è iniziato un percorso e con il quale sarà opportuna una verifica complessiva al termine del mandato, cogliendo l’attuale rimpasto come stimolo a fare ancor di più per caratterizzare l’azione amministrativa.

– In merito al ruolo del partito è emerso il piacere di intensificare gli incontri con gli amministratori al fine di dare maggior risalto alle azioni di successo e aumentare le occasioni di scambio. La necessità di riappropriarsi di un ruolo centrale nei rapporti con la società civile e le periferie, ormai diventata una priorità. Il circolo, senza l’apporto della consigliera Basso, che ha cambiato gruppo, deve trovare anche nuovi punti di riferimento nelle frazioni di Poggio e Bussana.

– Sulle proposte in merito al proseguo amministrativo ci si aspetta un dibattito che porti a posizioni unitarie, che possa premiare figure rappresentative per il partito, in grado di aggregare e portare a termine il lavoro fin qui svolto. Sarà importante fare squadra ed arrivare al termine del 2019 con un PD più coeso e riconosciuto tra i cittadino. Abbiamo diverse responsabilità in ruoli importanti e difficili per i quali abbiamo già dimostrato che un buon rapporto con gli ambiti provinciali, regionali, nazionali ed europei può essere la chiave per dare valore aggiunto alla città.

L’incontro si è concluso con un rinnovato invito al tesseramento, da concludersi possibilmente entro il 25 settembre, per affrontare un congresso con il giusto peso e la giusta partecipazione” – afferma per il direttivo Flavio Di Malta.