Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, i parlamentari Alfonso Gianni e Giovanni Paglia all’assemblea popolare nella Federazione Operaia foto

"Vogliamo riprendere un confronto politico appassionato su temi che riguardano la vita di tutte e tutti"

Sanremo. Sabato 30 settembre dalle 15 alle 19 alla Federazione Operaia di Sanremo, in via Corradi, si terrà l’assemblea popolare aperta a tutti. Saranno presenti i parlamentari Alfonso Gianni e Giovanni Paglia.

“Partiamo dall’appello di Anna Falcone e Tomaso Montanari per costruire, anche nel nostro territorio, un’alleanza popolare, un’ampia coalizione della Sinistra fondata sui valori costituzionali, decisivi per la democrazia e su intenti chiari e condivisi.

Il Referendum Costituzionale del 4 dicembre 2016 ci ha ricordato che le persone si uniscono e si impegnano con più trasporto e motivazione quando l’obbiettivo da raggiungere è chiaro e concreto. Dare rappresentanza a chi è escluso, riaffermare i diritti fondamentali al lavoro, alla salute, all’istruzione e alla dignità, mantenere pubblici i beni comuni a cominciare dall’acqua, realizzare uno sviluppo sostenibile che coinvolga tutti e non solo alcuni, impegnarci nelle questioni di genere contro ogni sessismo e omofobia, costruire l’accoglienza: seria, inclusiva, capace di generare una visione positiva a lungo termine e non solo emergenziale. 

Pensiamo che la riduzione della spesa pubblica, l’abbattimento dello stato sociale, l’espansione del privato, la subalternità dell’ambiente a interessi economico-finanziari, il sistematico ignorare i diritti in funzione di risparmi di cassa, siano in contrasto con i nostri principi. Il corpo sociale, quello vero, non risponde alle logiche di un’azienda.

Per questo è necessario creare un soggetto ampio e plurale, formato da cittadine e cittadini, reti di impegno civile, associazioni, comitati, movimenti e partiti politici, in grado di rispondere alla generale disaffezione nei confronti della politica, al dilagante astensionismo, all’emergenza democratica. Vogliamo riprendere un confronto politico appassionato su temi che riguardano la vita di tutte e tutti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.