Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, gli Chevaliers de Provence festeggiano l’arrivo dell’autunno presso il circolo “Golf degli Ulivi” foto

Un centinaio gli invitati presenti, fra membri e amici come sempre provenienti da vari paesi europei.

Sanremo. Lo scorso sabato 23 settembre gli Chevaliers de Provence hanno festeggiato l’arrivo dell’autunno e la vendemmia, fedeli alla loro origine di “Confrérie Bachique”: al Circolo Golf degli Ulivi di Sanremo si è tenuto, infatti, il 43° Grand Chapitre Magistral des Vendanges.
Un centinaio gli invitati presenti, fra membri e amici come sempre provenienti da vari paesi europei.

La tradizionale cerimonia di intronization ha visto l’adoubement di quattro nuovi membri, per un totale di ben sedici nuovi ingressi nel corrente anno: la Dame Abbesse Loredana Maletta e gli Chevalier Beppe Carbi, Fabio Paronuzzi, Bruno Battistin.
Sono stati poi sanciti alcuni passaggi di grado: il Grand Maitre, il sanremese Paolo Ferrari, che ricordiamo è il primo italiano a rivestire tale prestigiosa carica, ha elevato al grado di “Grand Dame” Carla Ghiglione, consorte del Comm. Antonio Brunetti, Medaglia d’Oro Vittima del Terrorismo, che ha portato il suo saluto ai presenti, Camilla Ferrari, Manuela Zerbo e a quello di “Chevalier Magnanime Delegue” Giuseppe Del Torto e Domenico Lanteri.
Per l’assidua presenza è stato infine consegnato un riconoscimento ai coniugi Gilberte e Gerard Avez, quest’ultimo già membro del Conseil Supreme e storica “colonna” degli Chevaliers.
Terminata con l’inno provenzale “Coupe Santo” la cerimonia, la serata è proseguita, come di consuetudine, con la cena danzante ospiti dei saloni del Ristorante del Circolo Buca Cena.
Per festeggiare degnamente la serata, particolarmente ispirata alla gloria del dio Bacco, trattandosi del Grand Chapitre annuale specificamente dedicato alla vendemmia, protagonista della cena sono state le carni: eccellenti salumi, accoppiati a favolosi formaggi, e pregevole carne bovina della celebre razza Fassona, proveniente, alla pari dei salumi, dalla macelleria Spada di Demonte, in Valle Stura, dove tale razza bovina ha le sue nobili origini.

Per concludere la cena, la splendida torta col blasone degli Chevaliers e quindi…ancora spazio alle danze.
Serata gioiosa e perfettamente riuscita, grazie a tutti i presenti che l’hanno animata, al Conseil Supreme che l’ha organizzata, al Ristorante Buca Cena, che ha servito un menu davvero riuscito e gradito dagli ospiti, alla macelleria Spada, ai musicisti che hanno condotto le danze, l’ormai “storico” Claudio, Chevalier d’Honneur per meriti “musicali” e la sua cantante Margot, al Circolo del Golf, allo studio Foto De Bon.
Ora gli Chevaliers concluderanno il 2017 con l’assemblea annuale nella quale verrà pubblicato l’atteso programma degli appuntamenti per il 2018, nuovi incontri e splendide serate di gala e danza al consueto motto…et que la joie demeure!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.