Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rivieracqua, tribunale del Riesame rigetta istanza di scarcerazione: Fontana e Saldo restano ai domiciliari foto

Accusati di rivelazione di segreto d'ufficio nell'inchiesta su un presunto concorso truccato

Imperia. Resteranno agli arresti domiciliari Gabriele Saldo, ex direttore generale di Rivieracqua, e Federico Fontana, presidente della commissione d’esame per il gestore unico del servizio idrico in provincia. Lo ha stabilito il tribunale del Riesame di Genova che ha rigettato l’istanza di scarcerazione nei confronti dei due, accusati di rivelazione di segreto d’ufficio nell’inchiesta su un presunto concorso truccato, durante il quale sarebbero stati favoriti alcuni candidati a discapito di altri.

Fra trenta giorni, il giudice depositerà le motivazioni della decisione presa: a quel punto i legali di Saldo e Fontana, Alessandro Moroni e Alessandro Mager, valuteranno la posizione da prendere per la difesa dei loro assistiti.

Gabriele Saldo è agli arresti domiciliari a Bestagno, frazione di Pontedassio, mentre Federico Fontana a Novi Liguria: entrambi non possono lasciare la loro abitazione dallo scorso 22 agosto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.