Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rinnovo degli alberghi, la Regione Liguria mette sul piatto 6 milioni di euro

Le domande potranno essere presentate a Filse dal 30 novembre 2017 al 20 marzo 2018

Imperia. Pioggia di soldi in arrivo per il turismo. C’è un bando, infatti, rivolto alle micro, piccole e medie imprese alberghiere del settore turistico-ricettivo. Potrà finanziare fino a un massimo di 800mila euro la progettazione di lavori edili, l’acquisto di macchinari e l’adesione a sistemi di qualità certificata.

Lo ha previsto la giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino. Il bando è da 6 milioni di euro del Fondo Strategico Regionale. “È un bando – spiega l’assessore Berrino – molto atteso, che avevamo già annunciato negli Stati Generali del Turismo, che va incontro alle richieste delle associazioni e delle imprese del nostro territorio che vogliano puntare su qualità e innovazione dei servizi offerti ai turisti, nell’ottica di essere sempre più competitivi rispetto alle regioni competitor e attrattivi di nuovi flussi”.

Il bando, le cui domande potranno essere presentate a Filse dal 30 novembre 2017 al 20 marzo 2018 – in modalità offline già dal 16 novembre -, è rivolto ad alberghi, residenze turistico-alberghiere, locande e alberghi diffusi. Gli interventi ammissibili comprendono: la progettazione di lavori edili, opere murarie, acquisto macchinari, dotazione siti internet e adesione a sistemi di qualità certificata. I finanziamenti erogabili vanno da un minimo di 150 a un massimo di 800mila euro, fino al 100% del piano di riqualificazione proposto dalle imprese richiedenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.