La crisi a palazzo bellevue

Rimpasto di giunta, la maggioranza perde un pezzo: fuori l’ex Pd Antonella Basso. Stasera vertice Dem sanremese

Lunedì alle 17 riunione di maggioranza a Palazzo Bellevue dove si dovrebbe parlare delle linee programmatiche di mandato di questi ultimi 20 mesi di amministrazione

Consiglio comunale su Amaie Energia

Sanremo. Gli effetti della crisi politica iniziano a sentirsi: se da un lato la maggioranza civica di Sanremo al Centro che sostiene il sindaco Biancheri è più unita che mai, anzi si è rinforzata assorbendo il gruppo de “Il Cittadino”, dall’altro lato, sponda ex Pd si perdono i pezzi. L’indipendente Antonella Basso consigliera comunale eletta nelle fila del Partito Democratico e poi uscita dall’orbita Dem ma rimasta in maggioranza, quest’oggi ha annunciato di voler abbandonare la maggioranza per colpa delle scelte del suo ex partito.

Basso parla di “progetto naufragato e sbiadito”, quello civico di Biancheri e del Pd che la portarono ad uscire dal gruppo consiliare Dem a Palazzo Bellevue. E la sua uscita dalla maggioranza sarebbe frutto della “politica di conservazione del posto” e l’entrata in scena della più classica e tipica frase del “votare secondo coscienza”.

Stasera in casa Pd alle 18 riunione del coordinamento cittadino dove all’ordine del giorno ci sarà sempre la scelta del nome in sostituzione di Leandro Faraldi, anche se i Dem vorrebbero che fosse il sindaco a scegliere il nome.

Fronte Sanremo Insieme. Ad oggi, pur essendo evidente lo strappo, il gruppo dell’assessora Cassini non ha ancora ufficializzato la sua posizione all’interno dell’amministrazione Biancheri: entro il fine settimana dovrebbe uscire il documento di Sanremo Insieme sull'”affaire rimpasto”.

Lunedì alle 17 riunione di maggioranza a Palazzo Bellevue dove si dovrebbe parlare delle linee programmatiche di mandato di questi ultimi 20 mesi di amministrazione, alla quale dovrebbe partecipare anche il gruppo di Sanremo Insieme.

commenta