Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione Liguria, una delegazione di commissari Ue parteciperà alla presentazione della nuova community “L’Arco del Benessere”

Sarenno in visita negli 11 comuni della prima community europea del benessere, candidata a “European Community of Sport 2019”. Giovedì la conferenza stampa a Vallebona, comune capofila del progetto

Più informazioni su

Genova. Domani, mercoledì 6 settembre, una delegazione di Commissari europei di Aces Europe, guidata dal presidente Gian Francesco Lupattelli, sarà in visita nei Comuni del ponente ligure protagonisti della prima community del benessere a livello europeo denominata “L’arco del Benessere” con Vallebona capofila. La visita dei Commissari è legata alla candidatura, presentata il 1° maggio scorso, a ‘European Community of Sport 2019’, importante riconoscimento che la Commissione Europea attribuisce ad una capitale, ad una città o a un territorio. A mettersi in ‘rete’ sono stati dieci comuni nell’estremo ponente ligure – Pigna, Perinaldo, Rocchetta Nervina, Dolceacqua, Seborga, Vallebona, San Biagio della Cima, Ospedaletti, Bordighera, Camporosso – insieme al Comune francese di Saorge, ponte verso l’Europa. Ad accompagnare la delegazione europea saranno la vicepresidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Sonia Viale, il sindaco del Vallebona Roberta Guglielmi, comune capofila, insieme ai primi cittadini degli altri comuni coinvolti. Alle 11.00 a Ospedaletti sarà presente anche l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino mentre alle 12.30 a Pigna è previsto un momento di presentazione ai commissari della community “L’arco del Benessere”.

Nel corso della giornata la delegazione europea avrà modo di toccare con mano tutti gli sport tipici e storici del territorio: la pallapugno praticata nella piazza di Rocchetta Nervina o il tennis con club più antico d’Italia fondato a Bordighera nel 1878 dagli inglesi (il secondo in Europa dopo Wimbledon), la vela a Bordighera o il canyoning nei corsi d’acqua tra Pigna e Rocchetta Nervina. Al contempo i commissari potranno assaporare i prodotti locali e valutare le potenzialità complessive dell’area in relazione ai benefici per la salute legati anche al clima. L’obiettivo della Community è puntare sul nome “L’arco del Benessere” anche come brand legato alla qualità della vita e al benessere, non solo per i cittadini ma anche per i turisti, grazie a un territorio in grado di coniugare la cultura dei corretti stili di vita con l’attività sportiva, in particolare all’aria aperta, intesa come strumento di prevenzione per la salute. Il riconoscimento di ‘European Community of Sport’ garantirà anche alla Liguria di diventare capofila a livello nazionale e europeo di future comunità del benessere.

“Come comune capofila e in rappresentanza dei Comuni partner – afferma il sindaco di Vallebona, Roberta Guglielmisiamo soddisfatti del lavoro portato a termine con entusiasmo e determinazione: è stata una bella sfida, che abbiamo accolto con la consapevolezza delle particolarità e potenzialità del nostro territorio adatto a tutte le età, sia dal punto di vista del benessere che dello sport e del corretto stile di vita. Da subito è nato con i Comuni partecipanti un grande lavoro di squadra che ha permesso, grazie a un costruttivo e fattivo confronto quotidiano, di realizzare concretamente il progetto. Nel corso della giornata di domani è previsto un percorso itinerante, dall’entroterra al mare, che permetterà ai Commissari di vivere e percepire lo sport all’interno della nostra Community ‘L’arco del benessere’. Il mio intento – conclude – è coinvolgere ed estendere i benefici di questa iniziativa a tutti Comuni dell’estremo ponente”.

Oggi il binomio ‘benessere e sport’ - ‘sport è benessere’ – spiega la vicepresidente della Regione Liguria Sonia Vialeè più che mai parte del nostro stile di vita e del nostro modo di pensare. Già gli antichi studiosi avevano capito che muoversi fa bene al corpo e alla mente, anche in età avanzata. Partendo da questa consapevolezza – aggiunge – è nato il progetto di creare una Community che coinvolgesse diversi Comuni del nostro territorio per valorizzare non solo le potenzialità dal punto di vista sportivo ma anche quelle legate al benessere e alla salute. Domani i Commissari europei saranno in visita sul nostro territorio proprio per valutare la validità dell’iniziativa. Giovedì poi firmerò un importante Protocollo d’Intesa tra Regione Liguria e Aces Europe, per poter allargare la platea dei Comuni liguri coinvolti, permettendo così di trasferire la buona pratica dell’“Arco del Benessere” a tutto il territorio ligure”.

PROGRAMMA community del benessere_ Vallebona (002)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.