Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Palasalute da far evacuare in caso di allerta arancione, la Cisl chiede un incontro con l’Asl

Il sindacato chiede di poter visitare la struttura che aprirà il prossimo 2 aprile

Imperia. Il Palasalute non è ancora aperto e già vengono sollevati i primi dubbi. La Cisl Fp, e in particolare il segretario territoriale Nico Zanchi, in merito alla possibilità di far evacuare la struttura in caso di allerta arancione, ha chiesto chiarezza in merito a personale, che in caso di allerta meteo appunto, sarebbe costretto a utilizzare permessi contrattuali o spostarsi nei servizi del distretto o in ospedale. Precisamente la Cisl Fp Liguria chiede di discutere “Messa in sicurezza del Palasalute e organizzazione piano sicurezza/emergenza in caso di allerta meteo e conseguente gestione del personale (spostamenti?); organizzazione dei servizi all’ interno del Palasalute; servizio di logopedia; possibilità di mobilità del personale all’ interno della struttura”. Inoltre la Cisl Fp chiede un incontro e contestualmente di poter visionare i locali prima della prossima apertura.

Nel frattempo dalla direzione dell’Asl sottolinea che “il proprio compito è quello di garantire le prestazioni sanitarie con qualità e tempestività, ma anche e soprattutto di garantire che gli operatori aziendali e i cittadini che si recheranno al Palasalute possano lavorare e usufruire della prestazioni in condizioni di sicurezza. In tal senso deve essere letto il Piano di emergenza ed evacuazione per il Palasalute, predisposto per tutte le situazioni di emergenza inclusa l’allerta meteo, che il Comune di Imperia e le autorità preposte hanno richiesto ad Asl, Piano che è stato frutto di un importante lavoro interdisciplinare. Preme infine sottolineare che ad oggi quanto definito nell’articolo come “piano operativo” tratta aspetti organizzativi non ancora consolidati e tuttora al vaglio degli organismi decisionali aziendali. Non appena definiti, saranno divulgati nelle opportune sedi e con le opportune modalità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.