Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ottobre mese della prevenzione del tumore al seno, Damonte Prioli (Asl1): “Diamo supporto alle donne”

Anche quest'anno l’Asl 1 aderirà alla campagna di sensibilizzazione, in sinergia con la Lilt Imperia e Sanremo

Sanremo. Il mese di ottobre, da 25 anni, è in tutto il mondo conosciuto come il mese della prevenzione del tumore al seno.

La campagna internazionale di sensibilizzazione, Breast Cancer Campaign, è nata nel 1992 da una idea di Evelyn H. Lauder che ha lanciato il famoso nastro rosa, suo simbolo distintivo e, tra le più note iniziative,  quella dell’illuminazione in rosa di monumenti ed edifici di pregio per accendere i riflettori sul tema della prevenzione e della ricerca.

Anche quest’anno l’Asl 1 aderirà alla campagna di sensibilizzazione, in sinergia con la Lilt Imperia e Sanremo e le realtà che sul territorio offrono assistenza e supporto alle donne con  tumore al seno.

“E’ molto importante promuovere la cultura della prevenzione nel campo della salute  – spiega il direttore generale, Marco Damonte Priolie sensibilizzare la popolazione sulla necessità di sottoporsi ad opportuni esami per prevenire i tumori, con l’adesione, agli screening. Quest’anno per celebrare e dare particolare risalto alla campagna abbiamo deciso di illuminare in rosa, per tutto ottobre, la facciata dell’Ospedale Borea di Sanremo. Saremo probabilmente una delle prime Asl in Italia, insieme ai grandi monumenti di tutto il mondo. Un piccolo contributo alla Campagna Rosa che possiamo realizzare  grazie alla sensibilità e disponibilità di una azienda locale, la Pico Service,  che si è offerta gratuitamente di allestire e gestire l’impianto: a loro rivolgiamo il nostro più sentito ringraziamento”.

“La prevenzione e la lotta al tumore al seno – afferma la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale – sono una priorità per la sanità ligure. Tra le prime regioni in Italia, abbiamo infatti attivato una rete regionale di cinque Breast Unit, una delle quali si trova proprio nel territorio della Asl1 Imperiese, presso l’ospedale di Sanremo dove le donne trovano un’assistenza multidisciplinare così da poter affrontare tutto il percorso, fase per fase, fino alla ricostruzione della mammella. Questi centri senologici sono in grado di garantire un approccio integrato alla malattia, con il supporto di un team di professionisti e dotazioni tecnico strumentali appropriate. Sono quindi particolarmente orgogliosa per questa iniziativa e – conclude – voglio ringraziare tutti gli specialisti e il personale medico e infermieristico impegnati ogni giorno per migliorare la qualità della vita delle persone, in un momento delicato come quello della malattia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.