Quantcast

Ospedaletti, il vento spezza l’albero maestro di una barca a vela: marinaio salvato dalla guardia costiera

E' accaduto nel pomeriggio: l'anziano sta bene

Ospedaletti. In una giornata caratterizzata già da un grande sforzo operativo per le ricerche in mare di un pensionato naufragato ad Arma di Taggia, la guardia costiera ha soccorso una barca a vela alla deriva davanti al porto di Ospedaletti.
E accaduto oggi alle 15.30 circa quando, sollecitato dal forte vento, si è spezzato ed è caduto in mare l’albero di una piccola unità a vela di colore giallo lunga 4,70 metri e governata dal 69enne A.W., italiano residente ad Assisi.

La barca, priva di governo, è andata alla deriva.

La chiamata di emergenza è arrivata alla guardia costiera di Sanremo che, sotto il coordinamento della sala operativa di Imperia, ha disposto l’intervento della motovedetta di soccorso ogni tempo CP 864 di Sanremo.
Giunti sul posto i militari della guardia costiera hanno subito individuato la barca alla deriva e tratto in salvo il naufrago, trovato in buone condizioni.

L’ufficio circondariale marittimo di Sanremo ricorda, infine, che per ogni emergenza in mare e sulle spiagge è sempre attivo, 24 ore su 24 su tutto il territorio nazionale, il numero blu gratuito per le emergenze in mare 1530, che permette di contattare la più vicina Capitaneria di porto per ricevere un’assistenza immediata.