Nubifragio a Sanremo, tombini saltati e stabilimenti balneari allagati: “Acqua fino a 70cm” foto

Il temporale che si è abbattuto sull'imperiese ha colpito soprattutto la città dei fiori

Sanremo. Il nubifragio che questa mattina poco prima delle 9 si è abbattuto sull’imperiese ha causato danni e allagamenti soprattutto lungo le strade e negli stabilimenti balneari della città dei fiori.

Sanremo, allagamento Bagni Gabriella

Come scrive l’Ansa, “in corso Garibaldi la polizia municipale è dovuta intervenire per una fuoriuscita della fogna con liquami che si sono sparsi su tutta la strada. I tombini sono saltati pure in corso Imperatrice e in corso Marconi”. Non sono mancati inondamenti di intere strade, come accaduto in via Padre Semeria o nel sottopassaggio delle Poste.

Le conseguenze sono state rilevanti anche in alcuni lidi della zona Ovest di Sanremo che, come di consueto, al termine del temporale si sono ritrovati i locali interni completamente allagati. “Purtroppo la nostra spiaggia è in basso – spiega Silva dei Bagni Gabriella in corso Marconi – e non appena incomincia a piovere il tunnel di accesso all’area degli stabilimenti s’inonda d’acqua”.

E lo stesso è accaduto stamane: “La pioggia – prosegue Silva – è entrata da dietro ed è uscita sul davanti scavandosi a gran forza un letto fino al mare. Durante questo iter tutti i locali si sono allagati: il giardino, il bar e la cucina sono diventati una pozza che in alcuni punti ha raggiunto circa 70 cm d’acqua. Anche l’arenile ne ha risentito, basti pensare che intorno ai nostri gradini manca mezzo metro di sabbia. Lo staff comunque si è subito messo all’opera con le idropulitrici e siamo già aperti”.