Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Manuel Namjou Vella non è più il team manager dell’Argentina, la sua lettera di commiato

"Da questa avventura ne esco pulito ed a testa alta"

Più informazioni su

Arma di Taggia. “So che molti di voi mi stanno aspettando al varco… in attesa che io mi pronunci sulla notizia trapelata nella giornata di ieri sugli organi di stampa, riguardante l’approdo di un nuovo team manager nell’Argentina Arma… Eccomi qua..! senza filtri, a metterci la faccia come ho sempre fatto in 32 anni… spiegando in maniera discreta e pacata il motivo per il quale nella giornata di ieri ho preso la decisione di abbandonare il progetto… tenete bene a mente che è stata una MIA DECISIONE e che nessuno mi ha cacciato..! Vi posso solamente dire che – scrive l’ex team manager dell’Argentina Manuel Namjou Vella -, “dall’altra parte” non si sono sentiti di onorare l’accordo con il sottoscritto….. mettendomi nelle condizioni di non poter continuare il mio percorso….. vi risparmio i dettagli…….. Detto questo, permettetemi di augurare al mio successore Roberto Correale il più roseo dei successi sportivi……. Mando un grande grande abbraccio al segretario Eugenio Parodi, al magazziniere Franco Pigliacelli, al giardiniere Franco Baccini, al fisioterapista Stefano Pierini, ai mister Bruno Pistone ed Augusto Podestà, ed ai giocatori, ringraziandoli tutti per essersi affidati a me per qualsiasi divergenza facendomi sentire come un fratello maggiore… ed infine… alla persona che fin dal secondo giorno mi ha messo nelle mani la sua fiducia, permettendomi di interagire al cospetto della squadra…. ovvero mister Tony Carruezzo… professionista esemplare e uomo dalle qualità umane semplicemente straordinarie… grazie infinite a lui ed a mister Augusto per aver cercato di convincermi a rimanere ma specialmente per avermi spronato e consolato negli ultimi due giorni di esercizio… oggi il calcio mi ha tolto tutto quell’entusiasmo è tutta quella passione che avevo riversato nei confronti di questo progetto… ma nello stesso tempo mi ha dato la possibilità di non uscire totalmente con l’amaro in bocca dato che mi ha permesso seppur per due mesi di incontrare, conoscere e lavorare assieme a delle persone meravigliose…. credo che il gioco del calcio a volte ti dà ed a volte ti toglie, ma si tratta pur sempre del nostro amato pallone ed in quanto tale dobbiamo sempre rispettarlo…. a voi lascio le conclusioni, confermandovi che da questa avventura ne esco pulito ed a testa alta…. con affetto e stima sportiva, il vostro Team Manager, Manuel Namjou Vella….”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.