Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Asl 1 Imperiese tra i migliori pagatori d’Italia: -2,5 giorni per saldare una fattura

E' quanto emerge da un'inchiesta de "Il Sole 24 Ore"

Imperia. Se i tempi biblici di liste d’attesa e visite di pronto intervento sono questioni di ordinaria amministrazione nel sistema sanitario nazionale ma anche locale, una recente inchiesta de “Il Sole 24 Ore” registra celeri performance dell’Asl 1 Imperiese nell’ambito dei pagamenti dei propri fornitori.

Mentre nel panorama della sanità italiana più della metà delle asl salda le proprie fatture con un ritardo medio di 71,53 giorni rispetto alla tempistica di legge di 60 giorni, l’azienda sanitaria del Ponente ligure si rivela un buon pagatore, anzi, addirittura nel secondo trimestre del 2017 ha anticipato i tempi di scadenza di 2,5 giorni. Un record che la colloca al 71esimo gradino della classifica nazionale delle asl più “lente” a liquidare le bolle. Basti pensare che l’Asl Roma 6, la quale presenta il quadro più nefasto, nel 2016 ha pagato in media con 687 giorni di ritardo.

Trend positivo dunque quello dell’Asl 1 Imperiese che a livello regionale “batte” Genova (2,76 giorni) e le altre aziende sanitarie della Liguria che vantano risultati discretamente inferiori: Savonese (-3,03), Chiavarese (-5,35%), Spezzino (-14,01).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.