In tribunale

Imperia, interrogato Fabio Casella: vincitore del presunto concorso truccato di Rivieracqua

Secondo l'accusa, il candidato avrebbe ricevuto le domande del concorso in anticipo

tribunale imperia

Imperia. C’è massimo riserbo sull’interrogatorio, avvenuto oggi in tribunale a Imperia, di Fabio Casella: il vincitore del presunto concorso truccato che ha portato Rivieracqua, gestore unico del servizio idrico in provincia, al centro di un’indagine della guardia di finanza.

Secondo l’accusa, Casella che all’epoca dei fatti aveva un contratto in scadenza con la società, avrebbe ricevuto le domande del concorso (che ha poi vinto) in anticipo dal direttore, che poi si è dimesso, Gabriele Saldo. Questi, a sua volta, avrebbe avuto le domande d’esame da Federico Fontana, presidente della Commissione.  Sia Saldo che Fontana si trovano ai domiciliari dallo scorso 22 agosto: giorno in cui vennero arrestati in seguito alle indagini compiute dalle Fiamme Gialle.

Casella è stato interrogato dal procuratore aggiunto Grazia Pradella e dal pm Francesca Sussarellu.

 

leggi anche
gabriele saldo
Servizio idrico
Rivieracqua, tribunale del Riesame rigetta istanza di scarcerazione: Fontana e Saldo restano ai domiciliari
auto bruciata
Il caso
Diano Marina, a fuoco auto di Rivieracqua: incendio accidentale. Escluso il dolo
gabriele saldo federico fontana collage
Istanze dei legali
Concorsi truccati a Rivieracqua, attesa dal Riesame per Saldo e Fontana
riviera24 - M5S Sanremo
L'interrogazione
Rivieracqua, M5S Sanremo: “Lo scandalo si amplifica ma il Comune tace”
federico fontana
Il retroscena
Concorsi truccati a Rivieracqua, Fontana teneva corsi anticorruzione nei Comuni
prc circolo taggia sanremo
Il 16 settembre
Rivieracqua, il PRC di Sanremo Taggia organizza due iniziative per illustrare la sua posizione
gabriele saldo
In attesa
Concorso Rivieracqua, la Cassazione fissa per gennaio l’udienza dopo la bocciatura del Riesame
saldo fontana
La sentenza
Concorso truccato a Rivieracqua: due anni a Gabriele Saldo, un anno e 8 mesi per Federico Fontana
commenta