Quantcast

Due nuovi sacerdoti per Imperia, don Peirano a Porto e don Ottonello a Oneglia

Ha lasciato il Duomo Alberto Casella, ma presto il parroco accoglierà don Gianluigi Peirano

Imperia. Dopo la partenza di don Alberto Casella dal Duomo di Porto Maurizio, notizia anticipata da Riviera24.it, il parroco don Lucio Febbris è pronto ad accogliere in Basilica don Gianluigi Peirano.

Ma non è l’unica novità che si sta muovendo a Imperia. Sabato, nella Cattedrale di Albenga sono stati ordinati due nuovi presbiteri per la chiesa di Albenga–Imperia dal vescovo Guglielmo Borghetti. Si tratta di don Marcello Fassi, 26 anni, originario di Marcallo, vicino a Milano, destinato alla parrocchia di San Pio X a Loano e di don Dario Ottonello, 25 anni, di Pietra Ligure. Lui, invece, è destinato alla Basilica di San Giovanni di Oneglia.

Per entrambi, i sentimenti sono quelli della “gratitudine”, e della “trepidazione”. Per Dario, in particolare, “la grandissima gioia di rispondere alla chiamata del Signore”; per Marcello la consapevolezza del sacerdozio come “dono grande e prezioso” e quella che «Gesù ci prende per mano, ci trae a sé e ci dice di non temere! Io sono con te». Dario Ottonello parla anche del ministero presbiterale come di un “dono immenso che solo Dio, che è Amore, può affidare all’uomo”, chiamato a “seguire il Signore è la cosa più bella al mondo”.

Marcello Fassi invece si lascia colpire dall’”Eucarestia e dalla sollecitudine del buon Pastore, che chiama al servizio di testimoniare il Signore risorto, nonostante le difficoltà dei tempi». Insieme i due “sacerdoti novelli” dicono di “fidarsi del Signore, che ha per ciascuno di noi un disegno speciale. Non dobbiamo avere paura di prendere il largo perché Lui ci ama di un amore infinito che permette di scoprire per sempre il suo volto misericordioso”.