Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cala del Forte, il porto che unisce Ventimiglia a Monaco, Ioculano “Un’opera che vale un mandato” fotogallery

La presentazione del porto alla presenza del principe Alberto II, fine dei lavori per l'estate 2019

Monaco. Le eccellenze italiane e il capitale monegasco insieme per battezzare Cala del Forte il costruendo porto di Ventimiglia che per il 2019 vedrà la luce. Un’opera importantissima dal punto di vista della ripartenza turistica, occupazionale e dell’amicizia tra due città, due nazioni che geograficamente e storicamente hanno sempre avuto grande intesa.

Cala del Forte, la presentazione a Monaco

Alla presenza di SAS Alberto II, diversi ministri del Principato, il sindaco di Ventimiglia Enrico Ioculano e la società Ports de Monaco con in testa il presidente Aleco Keusseoglou, poi l’assessore Campagna e dal presidente del consiglio De Leo, l’ambasciatore italiano a Monaco Cristiano Gallo, della prefetta di Imperia Silvana Tizzano, il questore Cesare Capocasa, il principe Sergio di Jugoslavia ed altre importanti autorità italiane e monegasche, stasera nella sala dell’hotel Hérmitage si è rafforzato un percorso, il porto di Cala del Forte ha le carte in regola per diventare uno strategico avamposto per l’economia transfrontaliera.

“Tutto procede secondo il cronoprogramma e sperando che le autorità italiane ci diano le autorizzazioni necessarie per i lavori, per l’estate del 2019 tutto dovrebbe essere funzionante”, ha detto il presidente della Ports de Monaco Aleco Keusseoglou. Un utilizzo che “Permette di avere dei posti barca di grande taglia in più di cui abbiamo molto bisogno”, ha aggiunto il presidente.

Un sogno che è diventato realtà per il sindaco Ioculano “Ci si crede molto le prospettive sono ottimali anche per la sinergia che può portare riguardo lo sviluppo commerciale, turistico per la città e la città è pronta a questa sfida”.

Già perchè dagli oneri di urbanizzazione dovrebbero arrivare 7 milioni di euro da utilizzare subito per interventi di manutenzione della città oltre all’occupazione dentro e fuori dal porto e per non parlare del Parco Roja sul quale ci hanno messo gli occhi sopra imprenditori del Principato.

Un’opera importante che può valere un mandato da sindaco? “Questo vale uno o più mandati perchè è anche un’operazione di marketing più che a Ventimiglia si potesse fare, si porta un pezzo del Principato di Monaco, che vale di per se un successo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.