Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Banche accorpate entro il 2018 in provincia di Imperia spariranno sette filiali in Riviera

E' quanto comunicato nel corso dell'incontro di giovedì scorso

Imperia. L’integrazione tra Intesa San Paolo, Vicenza e Veneto Banca andate in liquidazione coatta amministrativa avrà pesanti ripercussioni anche in Riviera. Nel corso di incontro che si è svolto giovedì è stato comunicato quali filiali chiuderanno il prossimo 7 dicembre. Per la provincia sono cinque: le ex Veneto Banca di Diano Marina, Arma e Sanremo e le due Banca Popolare di Vicenza di Imperia e Sanremo. Nella prima metà del 2018 chiuderanno anche le altre due filiali ex Venete che sono a Oneglia e Vallecrosia.

Banca Intesa ha maggiormente dettagliato la formazione e l’affiancamento previsto per i colleghi delle reti ex Veneto Banca e Popolare di Vicenza interessate dalla migrazione informatica.

Tutti i colleghi faranno uno stage di 2/3 giorni presso filiali del Gruppo Intesa Sanpaolo e avranno poi dal mese di ottobre l’accesso ad una piattaforma per l’addestramento su simulatori delle procedure.

La task force che supporterà le filiali in migrazione, a partire dai giorni precedenti il week end di migrazione e fino all’inizio di gennaio, sarà composta da circa 1.600 colleghi del Gruppo. L’Azienda ha comunicato che le filiali che verranno accorpate contestualmente alla migrazione sono 243, a cui potrebbero aggiungersi una ulteriore cinquantina in corso di valutazione. Il confronto sia su queste materie che sulla definizione della regolamentazione normativa ed economica delle ex Banche Venete proseguirà il prossimo 4 ottobre. “Auspichiamo che dalla trattativa nel suo complesso possano scaturire i presupposti per una
positiva soluzione per il personale a tempo determinato”, fanno sapere i sindacalisti di FABI – FIRST/CISL – FISAC/CGIL – UILCA -UNISIN

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.