Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aumentano i turisti in Liguria: dati positivi nei primi 7 mesi dell’anno

Imperia +5,0% negli arrivi (+7,3% gli italiani, +2,3% gli stranieri) e +3,0% nelle presenze (+5,0% gli italiani, +0,1% gli stranieri)

Liguria. Anche con il mese di luglio viene confermata l’ottima stagione turistica della Liguria, sia per quanto riguarda gli arrivi che le presenze: nei primi 7 mesi i turisti hanno superato 2 milioni e 860 mila unità (+5,1%) e le giornate di presenza sono state 8 milioni e 821 mila (+2,4%).

“I dati – commenta l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrinodicono che la strada intrapresa da Regione Liguria è quella giusta con una crescita delle presenze sia italiane sia straniere rispetto ai già positivi risultati della scorsa stagione estiva. La nuova programmazione fino al 2020 approvata prima dell’estate, i fondi strutturali stanziati per migliorare la qualità delle strutture ricettive ed il patto per il turismo con i Comuni sono gli strumenti necessari per consolidare i risultati e guardare al futuro con sempre maggior ottimismo”.

Dall’analisi della provenienza dei turisti si rileva che la componente nazionale ha registrato un netto recupero, con un aumento del 7,0% per quanto riguarda gli arrivi e del 3,0% le presenze; confermata sostanzialmente la clientela straniera, che numericamente è cresciuta del 2,6% mentre le giornate di presenza dell’1,5%. Le strutture alberghiere hanno registrato un aumento degli arrivi pari al 3,3% e delle presenze pari allo 0,6%, mentre le strutture extralberghiere hanno raggiunto +10,1% negli arrivi e +6,2% nelle presenze.

“Un’ottima estate per la Liguria – aggiunge il Responsabile di Unioncamere Liguria Giorgio Marzianoconfermata anche dai dati di luglio: sono tornati i francesi che si riprendono il loro tradizionale secondo posto nella classifica degli stranieri, e stiamo assistendo ad una fidelizzazione da parte dei russi, in continua crescita”.

La Germania con 704 mila presenze si conferma al primo posto, con una crescita delle presenze pari al 4,3%; segue la Francia che recupera la 2° posizione (+6,6%), la Svizzera (+3,0%) e gli Stati Uniti (+4,5%). Continua l’espansione del mercato russo che cresce del 21,2%. Sul fronte nazionale la Lombardia svetta tra le regioni con quasi 607 mila arrivi (+9,2%) e oltre 2 milioni e 231 mila presenze (+4,0%), seguita dal Piemonte (+8,0% gli arrivi, +4,2% le presenze).

Variazioni positive a giugno in tutte e quattro le province, sia per quanto riguarda gli arrivi che le presenze: Genova ha registrato un aumento del 4,9% negli arrivi (+6,8% gli italiani, +2,9% gli stranieri) e dell’1,2% nelle presenze (+2,2% gli italiani, invariati gli stranieri), Imperia +5,0% negli arrivi (+7,3% gli italiani, +2,3% gli stranieri) e +3,0% nelle presenze (+5,0% gli italiani, +0,1% gli stranieri), Savona +3,7% negli arrivi (5,6% gli italiani, -1,3% gli stranieri) e +0,6% nelle presenze (+0,4% gli italiani, +1,0% gli stranieri) e infine la Spezia +7,6% negli arrivi (+11,3% gli italiani, +5,3% gli stranieri) e +8,4% nelle presenze (+14,1% gli italiani, +5,1% gli stranieri).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.